/ lavocedialba.it

lavocedialba.it | 27 maggio 2024, 07:01

Derby piemontese ad alta tensione: Lorenzoni BCC Bra sconfitta a Torino

Nell'arco di 10 minuti si subiscono 3 reti in sequenza e di fronte ad un costernato Pino Calonico si chiude col risultato negativo di 1 a 4

La Lorenzoni BCC è stata sconfitta a Torino

La Lorenzoni BCC è stata sconfitta a Torino

La solita tensione che si registra nel derby piemontese, oppure è stata  la stanchezza post Coppa la spiegazione del brutto risultato raccolto domenica sul campo del Tazzoli dalla squadra di Gualtiero Berrino?

Certo è che la Lorenzoni BCC parte in modo tutt' altro che brillante, mentre le padrone di casa della Torino Universitaria incominciano da subito ad aggredire alla ricerca di un risultato che le porti fuori dalla zona retrocessione. Premono con ritmo andando in vantaggio già  al dodicesimo di gioco grazie ad una bella penetrazione da destra perfettamente raccolta da Julieta Galli capace di mettere alle spalle di Alina Fadeeva. 

Si scuotono le braidesi e si procurano un rigore trasformato con precisione da Pilar De Biase.

Si va al riposo col risultato di parità  che sta stretto a Elena Carletti e compagne ed è  nella terza frazione che aumentano i giri e arrivano più  volte al tiro davanti ad una ottima  Omegna che nega in due chiare occasioni la gioia del goal alle braidesi.

Nell'ultimo periodo  la squadra crolla innervosita da un arbitraggio incapace di tenere la gara  su uno standard di equità  e soprattutto di sicurezza. Nell'arco di 10 minuti si subiscono 3 reti in sequenza e di fronte ad un costernato Pino Calonico si chiude col risultato negativo di 1 a 4.

Ci sarà  una settimana di riposo per rifiatare, raccogliere le idee e chiudere in modo adeguato un campionato che vede davanti alle neroturchesi, ormai fuori dalla lotta per il titolo, le due isolane,  Amsicora di Cagliari e Valverde di Catania.

cs

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium