/ Politica

Politica | 22 maggio 2024, 15:04

Federica Barbero (Fratelli d’Italia): “Contrastare lo spopolamento dei piccoli borghi”

La candidata per FdI alle elezioni regionali del Piemonte (per Cuneo e provincia) e per il Parlamento europeo (nella circoscrizione nord-ovest: Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta e Lombardia): "Il primo passo per il recupero e la valorizzazione dei tesori nascosti del nostro Paese, sta nel miglioramento delle comunicazioni, stradali e ferroviarie”

Federica Barbero

Federica Barbero

Federica Barbero, architetto con studio a Moretta, in provincia di Cuneo, è la responsabile regionale, per Fratelli d’Italia, del Dipartimento per la valorizzazione del territorio.

È candidata nelle liste di Fratelli d’Italia, sia per le elezioni della Regione Piemonte (per Cuneo e provincia) che per le europee nella circoscrizione nord-ovest (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta e Lombardia).

Barbero, impegnata nella tutela e promozione del territorio dei borghi italiani, ha elaborato un piano concreto per contrastare lo spopolamento e valorizzare il patrimonio storico, culturale e paesaggistico di questi piccoli centri.

Desterà, forse, stupore il dato che segue: oltre la metà degli 8000 Comuni italiani rientra nelle cosiddette aree interne, cioè i territori del Paese più distanti dai servizi essenziali (istruzione, salute, mobilità).

In Piemonte, circa la metà del territorio, e il 15% della popolazione, ricade in questa categoria.

Parliamo di piccoli paesi, definiti in modo pittoresco “borghi”, che, per la loro posizione geografica e la connessa difficoltà di raggiungere centri che offrono i principali servizi, patiscono il dramma dello spopolamento.

Si tratta, molto spesso, di veri e propri scrigni ricchi di storia, arte, tradizioni ed economie locali di eccellenza. Un patrimonio inestimabile che non può essere dimenticato né lasciato morire.

Il primo passo per il recupero e la valorizzazione di questa grande ricchezza sta nel miglioramento delle comunicazioni, stradali e ferroviarie.

Tuttavia, per combattere la sfida dello spopolamento, causato da emigrazione e decessi non compensati da nascite, sostengo in pieno la proposta di Fratelli d’Italia per arginare questo trend inarrestabile: creare delle zone franche, dove i residenti vedano ridursi considerevolmente il carico fiscale, in ragione della distanza dalle facilitazioni garantite a chi vive nelle città.

Tutto questo è da affiancarsi al lavoro, presso le diverse realtà locali, anche attraverso lo stanziamento di opportuni fondi, per mantenere vive le tradizioni ed anche i dialetti, riscoprendo ad esempio le rappresentazioni teatrali in vernacolo.

Al tempo stesso, sarebbe opportuno favorire la conservazione e la promozione del patrimonio architettonico, anche grazie all’utilizzo intelligente degli strumenti informatici e del web”.

Informazione politico elettorale

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium