ELEZIONI REGIONALI
 / Politica

Politica | 15 aprile 2024, 11:08

Anche il farmacista Giuseppe Barberis in corsa per l'elezione a sindaco di Sanfrè

Farmacista, 61 anni, si pone in continuità con l'amministrazione uscente. "In squadra persone esperte, che già conoscono la macchina comunale, insieme a giovani con entusiasmo"

Giuseppe Barberis

Giuseppe Barberis

Si profila una corsa a due per le consultazioni che nel giugno prossimo decideranno la guida della futura amministrazione comunale di Sanfrè. Nelle scorse ore da queste pagine davamo conto della candidatura di Marco Bergesioalla quale si affianca ora quella di Giuseppe Barberis.

Sessantuno anni, farmacista da 35, Barberis corre per lo scranno più alto del Municipio ponendosi in continuità col precedente lavoro della giunta di Giovanni Pautasso, che farà comunque parte della sua lista, insieme ad altri due componenti del precedente Consiglio.

Cosa l’ha spinta a scendere in campo?

"Ho accettato volentieri la richiesta di alcuni componenti della precedente compagine comunale a mettermi in gioco. Ritengo imprudente affidare un’amministrazione ex novo a chi non conosce il funzionamento della 'macchina comunale'. Pertanto penso sia vincente il mix fra esperienza ed entusiasmo. Ho il vantaggio di aver svolto l’attività di farmacista del paese per tanti anni, di conoscerlo bene, di avere molta abitudine al dialogo con le persone".  

Come è composta la sua lista?

"Per l’appunto ci saranno persone già inserite nel contesto e altre più giovani, delle quali conosco le capacità e la passione che metteranno al servizio del paese. Avrò con me anche figure imprenditoriali e ottimi conoscitori del territorio e del tessuto sociale di Sanfrè, per poter dare incarichi mirati, a chi conosce davvero il proprio settore". 

Siete al di fuori della grande politica?

"Certo. Siamo una lista civica e sebbene ciascuno abbia una propria inclinazione politica formeremo un gruppo coeso. La nostra intenzione è inserire una marcia in più e proseguire sul buon lavoro che è stato fatto in questi anni".

Avete già un programma di massima?

"Sicuramente porteremo a compimento progetti e lavori incominciati dalla precedente amministrazione. Dedicheremo molta attenzione al dialogo coi cittadini per riattivare un rapporto un po’ spento, soprattutto dopo la pandemia. Ci piacerebbe mantenere un comune attivo, pulito e sempre più 'green'".

Silvano Bertaina

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium