ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 28 marzo 2024, 16:30

Nuove nevicate, il rischio valanghe torna a salire nelle vallate del Cuneese e del Monregalese

In particolare, nella giornata di domani è previsto di grado tra il Marcato e il Forte. Si raccomanda la massima prudenza

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Dopo le ultime nevicate, è nuovamente di grado Marcato e Forte (3 e 4 su una scala che arriva al 5) il rischio valanghe, come segnalato dal bollettino regionale dell’Arpa Piemonte.

Sono infatti caduti diffusamente da 50 a 70 cm di neve al di sopra dei 1500 m circa, localmente anche di più. Con neve fresca e vento da moderato a forte negli ultimi due giorni, soprattutto nelle conche, nei canaloni e dietro ai cambi di pendenza così come alle quote medie e alte, si sono formati accumuli di neve ventata di grandi dimensioni. Inoltre, nel corso della giornata si formeranno ulteriori accumuli di neve ventata.

Il bollettino odierno segnala il pericolo di attività valanghive che potrebbero coinvolgere la viabilità nelle valli del Monregalese e nelle valli Maira, Grana, Gesso, Vermenagna e Stura.

Nelle zone in prossimità delle creste, nelle conche e nei canaloni si sono formati accumuli di neve ventata instabili. Sono possibili molte valanghe spontanee di grandi dimensioni. La neve fresca e la neve ventata degli ultimi due giorni possono facilmente subire un distacco già in seguito al passaggio di un singolo appassionato di sport invernali a tutte le esposizioni e per lo più al di sopra del limite del bosco. Con il vento proveniente da ovest di forte intensità, nel corso della giornata i punti pericolosi aumenteranno. L'attuale situazione valanghiva richiede molta esperienza nella valutazione del pericolo di valanghe e una prudente scelta dell'itinerario.

Ovviamente si raccomanda la massima prudenza, onde evitare situazioni di pericolo per se stessi e anche per i soccorritori.

Barbara Simonelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium