ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Cronaca

Cronaca | 03 dicembre 2021, 13:08

Abusò di una minorenne nel bagno di un locale in Valle Stura, condannato

L’imputato ha sostenuto la sua innocenza: “Abbiamo fumato uno spinello insieme. Nient’altro”

Tribunale di Cuneo

Tribunale di Cuneo

È stato condannato a una pena sospesa di 1 anno e 10 mesi di reclusione un uomo, di origini marocchine, imputato al Tribunale di Cuneo per violenza sessuale nei confronti di una minore. L’episodio è avvenuto nel 2019 all’interno di un locale sito in un comune della Valle Stura.

La vittima, quella sera, parte offesa nel procedimento, ha sostenuto di essere stata palpeggiata nel bagno di un bar dall’adulto, suo conoscente. “Quella sera abbiamo consumato alcolici”, ha riferito la giovane.

Di contro, l’imputato ha sostenuto la propria innocenza: “Mi ero acceso uno spinello in bagno e lei mi aveva chiesto di fumarlo insieme. Nient’altro. Non sapevo fosse minorenne, avevo bevuto. Io e il suo fidanzato, arrivato dopo, abbiamo discusso e lei si è messa a piangere. L’ho contattata su Messanger per chiederle di ritirare la querela”.

A testimoniare, un militare fuori servizio che quella sera, presente nel locale, ha riferito di aver visto la parte offesa molto agitata dopo essere uscita dal bagno.

CharB.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium