Elezioni regionali

Elezioni comune di Alba

 / Curiosità

Che tempo fa

Cerca nel web

Curiosità | 21 marzo 2019, 14:30

Bra, è primavera e sbocciano i fiori su un muro di via Bonino e ai giardini della Rocca

Merito dell’appassionato estro artistico di Isabella Cullari, Alessia Canavero e Piero Volpato

Bra, è primavera e sbocciano i fiori su un muro di via Bonino e ai giardini della Rocca

È primavera! A darne l’annuncio una bella creazione floreale, accompagnata da uno stuolo di simpatiche lumachine che sono opera della pazienza laboriosa di Alessia Canavero e Piero Volpato. Dove trovarle? Ai giardini del Belvedere di Bra, naturalmente! Un luogo amato e curato dagli Amici dei Giardini della Rocca, che non smette di stupire e che si è da poco arricchito di una nuova barriera di protezione, grazie all’aiuto di Massimo Berruti.

Ma le sorprese non finiscono qui. A rendere più rigoglioso il benvenuto alla stagione di mezzo c’è anche un murale di fiori colorati in via Bonino. È quello che si offre alla vista di studenti e genitori che, al mattino presto, percorrono la strada a piedi per accompagnare i propri figli a scuola. Mentre si sta sempre di più diffondendo la concezione di una nuova espressione artistica, denominata “street art (arte di strada)”, quella del murale fiorito di via Bonino è un’opera che ha anticipato di gran lunga i tempi e colorato già tante stagioni con le forme di una rigogliosa primavera.

Armonia allo stato puro, complice l’edera (vera) che accarezza la creazione e disegna una sorta di appendice. Adesso, salire in via Barbacana, dove è abbarbicata la Scuola Media “Giovanni Piumati”, o scendere dalla via che porta all’Istituto Professionale Statale “Velso Mucci”, è un vero piacere. Arrivati ad un certo punto, sembra di passare attraverso un piccolo giardino, gradevole allo sguardo che non resta indifferente all’arte ed alla bellezza. L’estro dell’artista che ha dato origine a questo spettacolo ha finalmente un nome e risponde a quello della giovane braidese Isabella Cullari. Nell’originale tavolozza, la ragazza ha dato prova di grande creatività, trasformando un luogo comune, un luogo di transito, in un originale angolo fiorito. Una posizione che profuma di autentica passione.

Silvia Gullino

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium