/ Attualità

Attualità | 23 giugno 2024, 18:05

Busca, conclusi i cinque percorsi "Teen Star"

Finalizzati all’educazione all’affettività e alla sessualità, per la prima volta si sono svolti anche con alunni di quinta elementare, in aggiunta alla consueta proposta lanciata agli allievi di terza media

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

A giugno si sono conclusi, a Busca, cinque percorsi “Teen STAR” con bambine e bambini di quinta elementare e ragazze e ragazzi di terza media. La proposta Teen STAR consiste in un percorso per l’educazione all’affettività e alla sessualità - differenziato per fasce di età - finalizzato ad accompagnare le nuove generazioni in una graduale scoperta di come interagiscono, nell’età evolutiva, le varie aree della personalità: fisica, emozionale, intellettuale, sociale e spirituale.

In particolare, per la prima volta a Busca, quest’anno i percorsi formativi si sono svolti anche con alunni di quinta elementare, in aggiunta alla consueta proposta lanciata agli allievi di terza media. Per la scuola primaria, si sono svolti tre corsi durante l’orario scolastico del plesso del capoluogo, nell’ambito di un progetto interno all’Istituto Comprensivo che ha coinvolto anche gli alunni di quinta di Castelletto di Busca.

A ragazze e ragazzi di terza media, invece, è stato proposto un corso serale, al quale hanno partecipato 33 adolescenti di Busca, Costigliole Saluzzo, Tarantasca e Villafalletto, suddivisi in due gruppi. Per ciascuno dei 5 gruppi, il percorso è stato accompagnato da 2 tutor attive Teen STAR, appositamente formate e con esperienza nella conduzione di questi corsi.

Il metodo prevede un primo incontro di presentazione ai genitori ed acquisizione del consenso alla partecipazione, ed un ultimo incontro di restituzione e verifica del percorso compiuto. I genitori intervenuti agli incontri di presentazione e di restituzione hanno portato la loro personale esperienza e testimonianza di quanto sia urgente ed importante aprire, su questi temi, un canale comunicativo con bambini e adolescenti, anche al fine di contenere l’impatto che le numerose sollecitazioni esterne hanno sulle nuove generazioni. Grande la soddisfazione della Consulta delle famiglie, che da tre anni propone questi corsi agli adolescenti di terza media e delle Scuole superiori, e ad ogni edizione riscontra l’interessamento ed il favore dei genitori: verso metà percorso, in riferimento ad un’assenza per una sovrapposizione con un impegno sportivo, è stata una gioia ricevere il messaggio di una mamma portavoce di un gruppo di genitori, che diceva “I ragazzi sono entusiasti di questo percorso e abbiamo già segnalato all'allenatore di calcio che non intendiamo far perdere altre serate”.

Per l’edizione 2024, la Consulta delle famiglie desidera esprimere un grandissimo ringraziamento al Dirigente scolastico prof. Davide Martini ed alle insegnanti referenti del progetto sviluppato sulla Scuola Primaria, per aver creduto in questa sperimentazione che si è rivelata vincente, ed all’Associazione Crescere ODV di Busca che per il terzo anno ha contribuito in modo decisivo a finanziare lo svolgimento dei corsi. Anche l’Amministrazione comunale ha sostenuto l’iniziativa: l’Assessore all’istruzione ed alla famiglia Lucia Rosso, confermata nel suo ruolo in esito alla recente tornata elettorale, assicura che continuerà a promuovere lo svolgimento di questi corsi, utili ed apprezzati da molti genitori.

c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium