ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 05 marzo 2024, 16:26

Abusivismo commerciale nella vendita di fiori e piante, Federfiori a sostegno di donne e legalità

Rossana Ursi: "Una pratica che danneggia chi opera nella legalità con famiglie alle spalle, che credono nel lavoro quotidiano"

Abusivismo commerciale nella vendita di fiori e piante, Federfiori a sostegno di donne e legalità

Federfiori-Confcommercio ogni anno richiama l’attenzione di Prefetti e Sindaci d’Italia rispetto alle forme di abusivismo che si incontrano quotidianamente nella vendita di fiori e piante con lo slogan “dalla parte delle Donne, dalla parte della Legalità”.

Siamo imprenditori ed imprenditrici – interviene Rossana Ursi, presidente del Sindacato Fioristi Federfiori-Confcommercio-Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo - che investono nelle proprie attività, ci aggiorniamo per offrire nuove forme di composizioni floreali, nel rispetto delle norme sanitarie; il prodotto che utilizziamo è facilmente deperibile”.

L’abusivismo – conclude Ursi – danneggia chi opera nella legalità con famiglie alle spalle che credono nel lavoro quotidiano”.

La nostra organizzazione - interviene Luca Chiapella, presidente di Confcommercio-Imprese per l’Italia-della provincia di Cuneo – da sempre considera la legalità e la lotta all’abusivismo temi fondamentali nell’attività sindacale; appoggiamo l’iniziativa nazionale di Federfiori anche localmente, ringraziando i Sindaci per l’attività di vigilanza svolta quotidianamente, con l’invito ad intensificarla”.

Le donne di tutti i paesi civili hanno scelto una data per celebrare unite la Festa della Donna: l’8 marzo. In questa giornata la donna pone tutte quelle rivendicazioni che sino a oggi non ha ancora ottenute e la cui conquista è indispensabile per la valorizzazione della sua personalità e per il progresso dell’umanità intera”.

Era il testo di un volantino del 1948 che invitava le donne italiane a rivendicare i propri diritti celebrando la giornata internazionale della donna. Oggi la questione femminile è tornata a essere centrale nel dibattito pubblico, e l’8 marzo è l’occasione per ricordare tutte le battaglie combattute, vinte o ancora da vincere per la difesa e la valorizzazione delle donne.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium