ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 30 gennaio 2024, 15:41

Danza braidese in grande spolvero al Trieste Winter Dance 2024 [FOTO]

Pioggia di premi per Donatella Poggio e le sue ballerine di ArteDanza

In foto Donatella Poggio e la sua squadra artistica, premiati al Trieste Winter Dance 2024

In foto Donatella Poggio e la sua squadra artistica, premiati al Trieste Winter Dance 2024

Danza braidese in grande spolvero al Trieste Winter Dance 2024, che si è svolto il 27 e 28 gennaio negli ampi e luminosi spazi del Kosovelov Dom di Sezana (Slovenia), a pochi chilometri da Trieste. 

Danzatori e le Scuole di danza si sono dati battaglia nel concorso Internazionale di Danza, davanti a un prestigiosissimo ed esclusivo parterre di giudici: Kristina Grigorova, già solista Opera Roma e Teatro Alla Scala; Matteo Addino, coreografo televisivo (Il Cantante Mascherato, Ballando con le Stelle); Daniele Ziglioli, già solista della Spellbound Dance Company; Pietro Froio, direttore Artistico del Moma Studio di Milano e guest teacher internazionale. 

Alla fine gli applausi sono stati tutti per Donatella Poggio, che è stata premiata come miglior coreografo dalla ballerina e insegnante Eleonora Violin e avrà anche la soddisfazione di vedere una sua coreografia aprire il Festival di Monfalcone in programma nel prossimo mese di settembre. 

Finita qui? Niente affatto, perché hanno brillato e guadagnato premi anche altre performance targate ArteDanza di Donatella Poggio: Voilà (1° posto), categoria modern open con Vittoria Morino, coreografia di Donatella Poggio; Identità ripudiate (1° posto), categoria contemporaneo gruppi open con Vittoria Morino, Melissa Marangon, Andrea Caldi e Matteo Il Grande, coreografia di Donatella Poggio; Lust (1° posto), categoria hip hop solista con Elena Morino, coreografia di Johara Cornacchia; Metamorfosi (2° posto), categoria passi a due cont. open con Melissa Marangon e Vittoria Morino, coreografia di Donatella Poggio; Before (3° posto), categoria solista cont. open con Elena Morino, coreografia di Elena Morino

«Grazie a tutti i miei meravigliosi ballerini. A Diana Cardillo. Ai giudici per i riconoscimenti e le parole che hanno speso per il mio lavoro. Grandi emozioni e soddisfazioni! Aprire il festival di Monfalcone con una mia coreografia non ha prezzo», conclude Donatella Poggio. 

E ora, giusto il tempo di riprendere fiato, gli angeli della danza braidese torneranno al lavoro per dare seguito ad un’altra stagione ricca di nuove e strabilianti esibizioni. 

Silvia Gullino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium