/ Attualità

Attualità | 29 gennaio 2024, 13:15

Anche a Bra diversi momenti per celebrare la Giornata della Memoria

Nella mattinata di sabato 27 gennaio lo storico e presidente del Consiglio comunale Fabio Bailo ha guidato un itinerario pedonale sulle tracce della persecuzione in città. Nel pomeriggio il “Concerto della memoria” a cura del duo Bianchi-Demicheli

Anche a Bra diversi momenti per celebrare la Giornata della Memoria

Lo scorso sabato 27 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria, la Città di Bra ha ricordato le vittime dell’Olocausto. 

Al mattino Fabio Bailo ha guidato un partecipato itinerario pedonale sulle tracce della persecuzione a Bra, mentre nel pomeriggio l’Auditorium Bper ha ospitato il “Concerto della memoria”, a cura del duo Bianchi-Demicheli.

“Ricordare vuol dire interpretare il presente e preparare il futuro”, hanno commentato il sindaco Gianni Fogliato e il presidente del Consiglio comunale Fabio Bailo, durante il momento di commemorazione ufficiale. “Ma la memoria da sola non basta: deve essere motore di impegno e cambiamento. Per questo il lavoro degli insegnanti della nostra città è un punto di partenza fondamentale affinché le nuove generazioni di cittadini sviluppino una coscienza civica, rigettando ogni forma di violenza. A scuola viene fornito il linguaggio necessario per parlare dei temi che hanno segnato quel periodo e si prepara la partecipazione degli studenti al progetto “Il treno della memoria”, che anche quest’anno sarà ripetuto”. 

Le iniziative del Giorno della Memoria 2024 sono state organizzate dal Comune di Bra in collaborazione con l’Istituto storico della Resistenza e della Società contemporanea di Cuneo, la sezione locale Anpi e l’Associazione Zizzola Turismo & Cultura.

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium