/ Datameteo

Datameteo | 15 maggio 2023, 11:09

Settimana all'insegna dell'instabilità e temperature ancora in calo

Breve pausa nella giornata di oggi. A partire da domani, nuvolosità irregolare con rovesci spaersi; nel weekend possibile aumento dell'instabilità

Settimana all'insegna dell'instabilità e temperature ancora in calo

Dopo una breve tregua per lo più nelle aree di pianura, una nuova fase instabile interesserà le nostre lande a partire da domani, con forte variabilità dei fenomeni. Il tutto a causa di una estesa area depressionaria in quota presente sul Mediterraneo che persisterà ancora per molti giorni, mantenendo condizioni instabili su tutta la penisola. Temperature sotto la media per qualche giorno.

Al Nord Ovest quindi avremo questa situazione:

Oggi lunedì 15 maggio

Cielo sereno o poco nuvoloso al mattino e su pianure, al pomeriggio nuvolosità in aumento sui rilievi alpini con possibili rovesci o isolati temporali in particolare su Alpi occidentali al confine con la Francia. 

Temperature massime con valori tra 20 e 22 °C. Venti generalmente assenti o deboli di direzione variabile e a regime di brezza.

Domani martedì 16 maggio

Cielo che andrà coprendosi a partire da est in mattinata per una forte perturbazione che colpirà il resto del nord, con possibili rovesci ancora al pomeriggio su Alpi occidentali. Temperature minime tra 11 e 14 °C, massime stazionarie con locali oscillazioni rispetto ad oggi. Venti inizialmente assenti o deboli variabili, rinforzi settentrionali su Liguria, specialmente sul Levante con anche forti raffiche nordorientali. In serata raffiche di Foehn su novarese e vercellese.

Da mercoledì 17 maggio

Dopo il passaggio di una forte perturbazione che ci lambirà soltanto domani e dopo domani, si attiveranno correnti generalmente orientali che contribuiranno a rendere molto variabile la fenomenologia. In generale ci aspettiamo nuvolosità irregolare con piogge o rovesci sparsi ma discontinui, con più probabilità sui rilievi alpini e appenninici almeno fino a venerdì.

Nel weekend ci sono discrete probabilità di un incremento della fase instabile con piogge e rovesci più diffusi, ma concentrati per la maggior parte sui settori occidentali. Le temperature subiranno un calo per l'arrivo di aria più fresca dal nordest Europa, e saranno tali almeno fino ad inizio settimana prossima.

Ciò permetterà alle nevicate di scendere fino ai 1800/2000 m.

Cuneo   http://www.datameteo.com/meteo/meteo_Cuneo   

Datameteo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium