/ Attualità

Attualità | 03 febbraio 2023, 15:13

Alba, primi passi nella progettazione del terzo ponte sul Tanaro. Incontro in municipio con gli studi coinvolti

Il progetto di fattibilità tecnica ed economica è atteso entro la fine della primavera

Alba, primi passi nella progettazione del terzo ponte sul Tanaro. Incontro in municipio con gli studi coinvolti

Primo incontro ieri, giovedì 2 febbraio, ad Alba tra la Provincia, l’Amministrazione e i professionisti che si sono aggiudicati il bando di gara per la progettazione del terzo ponte sul fiume Tanaro

Spetterà al raggruppamento di imprese Si.me.te Srl di TorinoStudio di ingegneria Costa e Associati di Alba e Geo Engineering Srl di Torino, presentare il progetto di fattibilità tecnica ed economica con opzione di affidamento della progettazione definitiva. La consegna è prevista entro la fine della primavera.

Durante la riunione è stata analizzata la situazione degli enti con cui occorrerà interfacciarsi ed è stata valutata positivamente l’istituzione di una Conferenza dei Servizi al fine di raccogliere i pareri preliminari da parte degli enti coinvolti e rendere più snelle le fasi successive di progettazione. 

Verrà fin da subito avviato il dialogo anche con la società Autostrada Asti-Cuneo, a cui il Comune aveva già evidenziato, nella nota del febbraio 2022, la necessità di armonizzare il progetto di adeguamento della tangenziale con quello del terzo ponte.

Si è da poco conclusa la procedura di affidamento dell’incarico dopo la gara – spiegano il sindaco Carlo Bo e l’assessore alle Opere pubbliche Massimo Reggio – e la riunione in Comune ha permesso di gettare le basi della progettazione sia in merito ai contenuti sia in merito ai tempi. Il terzo ponte è un’opera strategica per la città e per il territorio, a partire dal collegamento con l’ospedale di Verduno. Sono stati fatti grandi passi in avanti in questi mesi, dal reperimento di tutte le risorse, alla convenzione con la Provincia fino all’appalto della progettazione. Adesso entriamo nella fase progettuale vera e propria ed entro qualche mese potremo avere un’idea ancora più concreta di come cambierà la viabilità, alleggerendo il traffico all’ingresso di Alba e nel centro abitato e permettendo un collegamento più scorrevole e veloce verso l’ospedale e verso l’autostrada”.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium