/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2021, 13:00

Per Govone quasi un milione dai fondi Pnrr. Serviranno alla messa in sicurezza del paese

Il Comune roerino si assicura un importante stanziamento dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Interventi contro il dissesto a Craviano, Trinità, Valletta e nel parco del castello

Una veduta di Govone, col castello residenza sabauda

Una veduta di Govone, col castello residenza sabauda

Poco meno di un milione, esattamente 920mila euro, in arrivo dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr) quale stanziamento al Comune di Govone per i lavori di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico e delle strade comunali.

Il progetto è stato presentato dal Municipio roerino con l’obiettivo di intervenire su alcune aree che negli ultimi anni erano state fortemente danneggiate dal maltempo: località Craviano, Trinità, Valletta – dove sono presenti le scuole – e presso lo sferisterio nel parco del castello.

Il progetto è stato redatto dal geometra Drocco di Alba. L'esecuzione dei lavori è prevista entro l'estate 2022.

"Questo fondo ci dà una importante boccata di ossigeno nella prevenzione di eventuali nuovi dissesti - commenta il sindaco Elio Sorba -. Finalmente possiamo intervenire e mettere al sicuro edifici e strade danneggiati dai danni creati dal maltempo negli ultimi anni con piogge intense e localizzate, e colline che si indeboliscono".

Tiziana Fantino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium