/ Attualità

Attualità | 22 ottobre 2021, 19:08

"Per chi è in carrozzina problematico prendere il treno alla stazione di Alba"

Consigliere dell’associazione FuturAlba scrive al sindaco Bo: "Manca il servizio di assistenza ai disabili"

"Per chi è in carrozzina problematico prendere il treno alla stazione di Alba"

Riceviamo e pubblichiamo.

Egregio signor sindaco,
come state? Spero bene.
Vi scrivo per chiedervi se è possibile fissare un incontro per conversare di una questione di una certa rilevanza. Posso anticiparle che si tratta dell’accessibilità, ai treni, per persone che, come ausilio per vivere, usano la carrozzina.
Avendo la possibilità di raggiungere amici al di fuori di Alba, trovo ardua la partenza e l’arrivo in città perché, pur avendo sovente il treno all’altezza della banchina, per poterlo usare bisogna effettuare una procedura. Procedura che segnala la presenza di una persona diversamente abile e che permette di avere l’assistenza, cioè un ulteriore aiuto per salire e scendere dal treno.

Il Piemonte ha diverse stazioni con l’assistenza, ma Alba non è tra queste. Poter avere questa agevolazione tranquillizzerebbe noi che ne facciamo uso, ma anche gli utenti che contattiamo per avere l’assistenza (e ci sarebbero meno scontri verbali). Questi scontri non avvengono con tutti, ma con l’80% delle persone che rispondo alla richiesta di prenotazione, sì.

So benissimo che siete oberato di impegni, ma spero nella vostra disponibilità e gentilezza nel potermi dedicare qualche minuto del vostro tempo.

Cordiali saluti,

Martin Sombela,
associazione FuturAlba,
consigliere delegato a Politica e Diritti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium