/ Attualità

Attualità | 23 settembre 2020, 17:59

Sommariva del Bosco: tutti negativi i primi esiti dei tamponi effettuati agli alunni delle scuole medie

Attesi per domani i risultati degli ultimi accertamenti effettuati a carico dell’ottantina di allievi venuti a contatto con un docente scopertosi positivo al Covid

La sede dell'istituto comprensivo sommarivese

La sede dell'istituto comprensivo sommarivese

Un quadro definitivo si avrà solamente domani, giovedì.
Prima di allora fanno comunque ben sperare gli esiti della prima tornata di tamponi effettuati sull’ottantina di allievi della scuola media di Sommariva del Bosco in isolamento fiduciario da domenica dopo che sabato la notizia della positività riguardante un docente dell'Istituto Comprensivo "Giovanni Arpino" ha fatto scattare l’allarme nella scuola e presso il Servizio di Igiene e Sicurezza Pubblica dell’Asl.

"Non vorremmo parlare troppo presto –
spiega il vicesindaco sommarivese Marco Pedussia, che sta ovviamente seguendo da vicino la vicenda –, ma al momento la notizia positiva è che tutti i tamponi effettuati ai ragazzi tra la mattinata e il pomeriggio di domenica ha dato esito negativo".
 
Ora bisognerà attendere la seconda tornata di esiti, numericamente più ridotta, relativi agli accertamenti cui un secondo gruppo di ragazzi si è sottoposto martedì, sempre tramite i prelievi "drive-through" (dall’auto) organizzati dal servizio di prevenzione dell’azienda sanitaria.

La speranza è ovviamente che questa prima risultanza trovi conferma anche nei successivi risultati diagnostici, che se negativi consentirebbero all’intero gruppo di interrompere il periodo di isolamento fiduciario e alle quattro classi coinvolti (una solamente per una supplenza) di fare ritorno nelle proprie aule.

Rientro che dovrebbe essere possibile quanto prima anche se eventuali casi di positività a carico dei ragazzi dovessero limitarsi a poche unità, circostanza che indurrebbe a imputare la circostanza a episodi con ogni probabilità avvenuti al di fuori della scuola.

In proposito, l'Istituto Comprensivo da pochi giorni guidato dal professor Danilo Eandi attende comunque precise indicazioni dalle autorità sanitarie, come fatto sapere nella giornata di ieri tramite una nota, specificando che per "(…) la riammissione a scuola dei ragazzi che hanno avuto esito negativo del tampone si attendono istruzioni e modalità operative da parte dell Asl Cn2. Di conseguenza i ragazzi non potranno frequentare le lezioni. Sarà nostra cura informare tempestivamente le famiglie sulle modalità di ripresa delle attività scolastiche".

Ezio Massucco

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium