/ Attualità

Attualità | 23 settembre 2020, 15:48

Cuneo inserirà Don Aldo Benevelli nel Famedio del cimitero urbano

Si tratta di un riconoscimento riservato ai cuneesi defunti particolarmente illustri e di merito; la proposta è stata accolta dal consiglio comunale con l'unanimità dei voti favorevoli

Don Aldo Benevelli

Don Aldo Benevelli

È ufficiale: Don Aldo Benevelli sarà introdotto agli onori del Famedio del cimitero urbano di Cuneo (la zona destinata a ricordare i cuneesi illustri e di merito), tramite l’apposizione di una lapide commemorativa.

L’epitaffio sarà: DON ALDO BENEVELLI

ANTIFASCISTA-PARTIGIANO-SACERDOTE

CITTADINO ONORARIO DI CUNEO

29/12/1923 – 19/02/2017

La delibera dedicata è stata presentata nella serata di ieri (martedì 22 settembre) nel consiglio comunale della città da parte del sindaco Federico Borgna, che ha anche realizzato una sintesi della biografia di Don Benevelli, e ha ricevuto l’approvazione dell’assemblea all’unanimità. La targa verrà quindi inserita nel Famedio, nonostante non siano passati i canonici dieci anni dalla morte del personaggio celebrato: in casi straordinari – e in questo il conferimento, nel 2011, della cittadinanza onoraria a Don Aldo ha aiutato – le tempistiche si possono però restringere sensibilmente.

Conoscevo Don Benevelli da oltre 60 anni, una figura a cui sono rimasto legato nonostante gli scontri dialettici, e di cui riconosco senza dubbio i grandi meriti come partecipante della Resistenza e in favore delle popolazioni in difficoltà - ha detto Ugo Sturlese - . Per i nostri screzi lui mi aveva sempre perdonato, con questo atto mi sento di rendergli omaggio. E lo faccio più che volentieri”.

simone giraudi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium