/ Attualità

Attualità | 24 giugno 2020, 10:52

Alba, ultime settimane lontane dal centro per gli ambulanti "sfrattati" da via Maestra, via Cavour e piazza Duomo?

I dati sull’infezione autorizzano un cauto ottimismo in Municipio sui tempi del ritorno all’antico per il mercato ambulante del sabato

Alba, ultime settimane lontane dal centro per gli ambulanti "sfrattati" da via Maestra, via Cavour e piazza Duomo?

Il condizionale è ovviamente d’obbligo, ma se l’andamento dei dati sulla diffusione dell’infezione confermerà la positiva progressione fatta registrare nelle ultime settimane potrebbe essere vicino il ritorno alle loro sedi per la sessantina di bancarelle del mercato che, alla ripresa del mercato ambulante in città, avevano dovuto abbandonare le loro abituali postazioni di via Maestra, piazza del Duomo e via Cavour.

L’ordinanza che, per le note ragioni di distanziamento interpersonale, ne aveva disposto l’allontanamento dal centro storico – in un primo momento nella sola piazza Sarti, poi nello stesso spazio di fronte all’hotel I Castelli, ma anche lungo il controviale di corso Torino e presso l’ingresso dell’ex tribunale – ha infatti come termine quello di martedì 14 luglio.

Una scadenza che – è la riflessione che si sta iniziando a fare in Comune – dovrebbe lasciare il tempo sufficiente a valutare con maggiore tranquillità se i beneauguranti dati sanitari delle ultime settimane potranno lasciare spazio a un ritorno all’antico cui gli stessi operatori guardano ovviamente con grande attenzione, considerando quello della posizione un elemento dirimente rispetto a una ripresa a pieno ritmo delle loro attività.
 
"Sicuramente ci stiamo ragionando – conferma dal municipio l’assessore Marco Marcarino –, anche se, vista la delicatezza della situazione, è difficile poter anticipare più di tanto una decisione di quel tipo. Intanto l’affluenza ai banchi va incrementando di settimana in settimana, mi pare, nelle famiglie è tornata la voglia di uscire anche per fare acquisti e sabato abbiamo anche rivisto i primi turisti per le vie del centro. La situazione generale mi pare migliorata, insomma, rispetto alle prime uscite dopo il lockdown, e questo è un dato che registriamo ovviamente con favore. Avvicinandoci alla scadenza dell’ordinanza valuteremo il da farsi, con l’idea, se tutto andrà come tutti speriamo, di poter tornare a proporre il mercato nella sua tradizionale veste a a partire da sabato 18 luglio".

Ezio Massucco

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium