/ Economia

Economia | 15 gennaio 2020, 18:32

Mara Venier stilista per Miroglio Fashion: in passerella la sua 7ª collezione per Luisa Viola

A Milano la presentazione della capsule firmata dalla conduttrice televisiva, che rinnova la sua ormai rodata collaborazione col marchio del gruppo tessile albese

Mara Venier stilista per Miroglio Fashion: in passerella la sua 7ª collezione per Luisa Viola

Il 2020 di Mara Venier inizia nel migliore dei modi. Il “sogno” di diventare stilista ormai si è ampiamente concretizzato e la sua collaborazione con Luisa Viola, tra i marchi dell’albese Miroglio Fashion, è giunta alla 7ª collezione.

Con questa "capsule collection" autunno/inverno 2020-21 per Luisa Viola, presentata questa mattina nello spazio Miroglio di via Burlamacchi a Milano, Mara affascina tutti e, nonostante la linea sia dedicata alla futura stagione fredda, dà vita a una suggestione che rimanda ad atmosfere tropicali. Nasce così una collezione elegante e contemporanea, contraddistinta da intensità cromatiche ed equilibrati abbinamenti di materiali e tessuti.

“In questa collezione per l’autunno/inverno 2020-21 ho voluto sognare un ritorno a luoghi tropicali che ho nel cuore, un desiderio di evasione verso paesaggi esotici”, dichiara Mara Venier, stilista e testimonial della capsule per Luisa Viola. “Un mood accogliente e un insieme di stimoli visivi dove poter riconoscere, attraverso le stampe, i colori scuri e i toni intensi, l’atmosfera suggestiva di una giungla notturna”.

Se la scorsa stagione la collezione era dedicata prevalentemente alla sera, nell’Inverno 2020 si evolve verso un "mix and match daily wear", con alcuni degli irrinunciabili capi icona di Mara, come le sue adorate blazer, realizzate in tre diversi tessuti, e i pantaloni affusolati. Una capsule con una sua eleganza precisa, che diventa il guardaroba ideale per una donna contemporanea, versatile e disinvolta.

Colori, tessuti e abbinamenti si fondono dando vita a una collezione caratterizzata da un fil rouge distintivo ed equilibrato. Come uno sguardo attraverso la notte, la stampa leopardo si trasforma nelle gamme dei grigi e prende vita nelle bluse seriche, in caldi piumini, in elaborate maglie jacquard e in un cappotto effetto pelliccia in lana stampata. Capi protagonisti accanto ad altri passe-partout, molti con un tocco di luce, come piccoli lampi notturni fatti di strass e di lurex argentati.

Ed ancora, bagliori colorati, rossi scuri e turchesi, tocchi di colore presi a prestito da Hibiscus tropicali, per la fantasia icona della collezione: fiori fotografati nella notte con un effetto tridimensionale, grazie alla stampa realizzata con tecniche digitali e alla creazione di tricot ad intarsio.

Martino Boselli, brand director di Luisa Viola, commenta: “Mara non smette mai di sorprenderci. In questi anni ha saputo crescere come stilista, lavorando a quattro mani col nostro team per plasmare proposte sempre più concrete in fatto di gusto e vestibilità. Possiede una grande capacità di entrare in sintonia con le persone: nella moda riesce a capire velocemente i desideri delle donne, creando capsule come questa, in grado di soddisfare sempre appieno le esigenze delle nostre clienti”.

 

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium