ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 20 aprile 2024, 07:07

Appuntamenti nella Granda per questo fine settimana di aprile

Sagra del Fritto Misto a Torre San Giorgio, Sagra del Gorgonzola a Cavallermaggiore, festa di San Giorgio a Trinità, passeggiate enogastronomiche a Chiusa Pesio, a Ceresole d’Alba e a Battifollo, Cuneo in Fiore, giardini segreti a Cherasco, Fiera di Sant Marcelin a Macra, castelli aperti, musica, musei aperti, mostre e appuntamenti culturali: ecco alcune delle tante iniziative in programma per sabato 20 e domenica 21 aprile

Il castello di Serralunga d'Alba

Il castello di Serralunga d'Alba

Consulta i riferimenti indicati per aggiornamenti o modifiche della programmazione per eventuale maltempo. Tutti gli eventi della provincia li trovi su: www.visitcuneese.it, www.visitlmr.it e https://langhe.net

Eventi e manifestazioni

La Sagra del Fritto Misto di Torre San Giorgio, in calendario fino al 25 aprile, celebra il piatto tipico della tradizione piemontese, con appuntamenti per tutti i gusti e le età, ed eventi ad ingresso gratuito. Si valorizzeranno contemporaneamente altri prodotti locali presenti nel menù del "Self-fritto". Sono previsti intrattenimenti musicali durante le serate e i pranzi. In questo fine settimana, sabato 20 aprile dalle 20.00 è in programma la cena Street Food con fritto misto al cartoccio: salsiccia, bistecca di pollo, semolino, pavesino e melanzana. In aggiunta sono disponibili i panini con salsiccia alla piastra o hamburger e patatine fritte. Domenica 21 aprile, si celebra la Festività di San Giorgio. Dalle 10.00 Santa Messa e Processione del Santo Patrono, dalle 13.00 Sagra del Fritto Misto con ospite la Confraternita del Gran Bollito di Carmagnola (pranzo Self-Fritto), dalle 14.00 Bimbi&Famiglie al Palatorre: musica, giochi e intrattenimento per tutte le età con Andrea Caponnetto, lo Zenzero Team e le animatrici dell’Estate Ragazzi. Merenda offerta. Giovedì 25 aprile raduno di Vespe e moto d'epoca, evento di fitwalking e mercatino.

Info: pagina Facebook Torre San Giorgio.  

Fino al 28 aprile ritorna la Sagra del Gorgonzola D.O.P. di Cavallermaggiore. Il motto è "Mangia, balla, ama" e presenta un ricco calendario di eventi gastronomici e tantissimi appuntamenti tra fiere mercato con stand di prodotti tipici, concerti, dj set, mostre e una rinnovata piazza dello street food. Nelle giornate del 21, 25 e 28 aprile saranno presenti navette gratuite per visitare le attività dei produttori locali delle frazioni cavallermaggioresi legate al mondo caseario. In questo fine settimana, sabato 20 aprile sono in programma dalle 17 l’inaugurazione delle mostre d’arte presso la chiesa di S. Pietro, dalle 19.30 la cena del Gorgonzola DOP presso tensostruttura piazza Baden Powell e, a seguire, dj set by “Let’s dance 80”, presso ala comunale Piazza Vittorio Emanuele II. Domenica durante la giornata sono previsti la fiera-mercato di S. Giorgio, l’apertura della Piazza dello Street food, esperienze gastronomiche, mostre fotografiche, il pranzo del Gorgonzola DOP, esibizione di banda itinerante, visite presso produttori locali, laboratorio musicale per bambini “Gorgo in musica! Cerchio di percussioni per tutti al suon del gorgonzola”. Dalle 17.00 ci sarà il concerto della Corale “La Grangia”, dalle 18.30 esibizione live della “Magicaboola Brass Band” e dalle 20.30 dj set degli “Avanzi di balera”.

Info: www.facebook.com/proloco.cavallermaggiore

Fino a giovedì 25 aprile ritorna a Trinità la tradizionale festa patronale di San Giorgio con appuntamenti musicali e gastronomici, il mercatino dei "Creatori d'ingegno", il "9° Motoraduno Burnout di primavera". Grande novità di questa edizione "Ti sbaracco l'armadio": dedicato al riutilizzo degli indumenti usati e alla sensibilizzazione sui problemi ambientali causati delle catene "fast fashion". Sabato alle 14,00 presso il parco Allea gara è in programma la Pesca di San Giorgio, alle 19.30 in piazza Umberto1° ci sarà la Polenta in Piazza, e alle 21 il Gruppo Corale La Baita CAI Cuneo si esibirà in concerto. Domenica 21 aprile dalle 8.00 in piazza Umberto 1 appuntamento con Creatori di Ingegno e Ti sbaracco l’armadio. Dalle 9 è in calendario il Mandala Fest nella sale del castello Conti Costa con attività ludiche-olistiche-culturali. Per tutta la durata dei festeggiamenti ci sarà un grandioso "Luna Park" in piazza Conte Costa e visite guidate in Municipio. Info: www.comune.trinita.cn.it


Sabato 20 aprile ritorna l'handmade market a cura del Made di Cuneo in collaborazione con il Comitato Commercianti di Contrada Mondovì a Cuneo. Più di 30 creativi selezionati ruoteranno nelle varie date. Questo sabato si troveranno tantissime bancarelle lungo la bellissima e caratteristica Contrada Mondovì a partire dalle 10.30 fino alle 19.30.

Domenica 21 aprile, Cuneo si ricopre di fiori, con “Cuneo in fiore e Biofotovoltaico” dando il benvenuto alla primavera. In Piazza Galimberti: esposizione di produttori agricoli di “Campagna amica”, auto e veicoli. In Via Roma: fiori, piantini, bulbi e sementi, mezzi ed attrezzature agricole, impianti di produzione di energie alternative ed ecologiche. Presenti hobbisti, artisti e banchi dedicati alla creatività. Orario: 9-19. Info: www.comune.cuneo.it 

Appuntamento con “Di Fiore in Zucca” di Piozzo per domenica 21 aprile.  Una giornata di festa primaverile in piazza: mercato di fiori e ortaggi, grande scambio di semi, idee verdi e personaggi in visita al paese delle zucche. Si potranno trovare semi, erbe, fiori e spezie e la consueta distribuzione gratuita di semi di 550 varietà di zucca. Info: www.facebook.com/fierazucca

Domenica 21 aprile è in programma il raduno di auto a Limone Piemonte con ammassamento dei mezzi in piazza del Municipio a partire dalle ore 9. La giornata sarà anche occasione per provare la propria auto su un circuito di montagna chiuso al traffico. Oltre alla parata nelle vie del centro di Limone Piemonte e l’esposizione delle vetture, l’evento darà la possibilità ai partecipanti di fare un tour panoramico sulle bellissime strade di montagna di Limone Piemonte ed una prova di regolarità all’interno di un tratto di strada a viabilità limitata. Per l’edizione 2024 è prevista la partecipazione di circa 40 equipaggi e la presenza di alcune vetture che hanno corso sino a fine degli anni ’80 il Rally Storico di Limone Piemonte. Info: www.facebook.com/limonepiemonte e www.limoneturismo.it

Sabato 20 e domenica 21 aprile si terrà la Fiera di Sant Marcelin a Macra, con balli occitani, laboratori, mostre e specialità enogastronomiche. Sabato ci sarà il concerto dei Lou Dalfin, domenica il Gran Ballo Occitano. Inoltre, sono in programma una passeggiata musicale sul sentiero dei ciclamini, laboratorio di caseificazione, laboratorio di apicoltura e molto altro. Durante la giornata di domenica, lungo le vie di Macra, ci saranno bancarelleartigianato e per i più piccini, "Prezzemolo" con i giochi di una volta e tante altre sorprese.

Info: www.comune.macra.cn.it

Tutto pronto per l’edizione 2024 della Festa di San Giuseppe a Monasterolo di Savigliano con un calendario ricco di eventi. Sabato 20 si inizia alle 14 con la gara alle bocce (prenotazioni in bocciofila); alle 17 benedizione dei bambini e delle famiglie con lancio dei palloncini nell’area della palestra comunale; alle 19.30 tutti a tavola con la cena al sacco e la degustazione del capocollo di maiale al forno. L’appuntamento culinario è su prenotazione. Alle 21, ritorna lo spettacolo musicale con “Maestro Gibo” Bottero Luigi. Domenica 21, alle 14.30, giochi popolari per grandi e piccini nell’area del campo sportivo, con intrattenimenti vari con truccabimbi; alle 18 apericena in musica, antipasto all’evento serale con “La Corrida Talent Show”: bambini, ragazzi e adulti sono chiamati a mettersi in gioco con esibizioni di canto, ballo e recitazione. Un libero sfogo dei talenti locali, con il pubblico chiamato a fare da giuria, esprimendo il proprio gradimento, o meno, con fischietti, campanacci e pentole. Info: www.facebook.com/proloco.monasterolodisavigliano

Sabato 20 e domenica 21 aprile le suggestive vie del Centro storico di Savigliano ospiteranno Savix Comics and Bricks- Il risveglio degli eroi, evento dedicato al mondo comics and bricks (fumetti, giochi da tavolo e costruzioni) con un fine settimana ricco di emozioni ed appuntamenti da non perdere. Ci saranno diverse aree tematiche dislocate nei vari punti della città.

Sabato 20 aprile alle 10 verrà inaugurato l’evento, alle 14.30 è in programma l’incontro con il disegnatore Maurizio Ribichini e lo storico Anthony Santilli sulla storia a fumetti e la mostra itinerante “Ribelli al confino”. A seguire l’intervista a Federico Cecchin, sketcher di successo,
talk di Pop Owl tra fisolofia e comics, show di Giovanni Muciaccia, quizzone a cura di Espansione Ludica e alle 21.30 Miwa Show con le canzoni dei cartoni animati. Domenica 21 aprile dalle 10 sono in programma il talk di Gianandrea Muià, doppiatore professionista, Andrea Lattanzio e Sandro Damiano, a tutto Lego!  Alle 15 è prevista la premiazione concorsi de “Il Corriere di Savigliano e Associazioni Papersera in memoria del compianto Francesco Gerbaldo, a seguire super parata e gara cosplay e concerto di Giorgio Vanni ad ingresso libero. Il programma potrebbe subire variazioni. Info: www.facebook.com/savixcomicsandbricks

A Cherasco nel fine settimana appuntamento con “I giardini segreti di Cherasco”.

Nove angoli di quiete incastonati fra le architetture del centro storico, accessibili sabato fra le 14.30 e le 18 e domenica fra le 10 e le 12.30 e dalle 14.30 alle 18. Un percorso che, partendo dall’antico orto dei Padri Somaschi tocca il vicino chiostro dell’ex convento, percorre un lungo tratto di via Vittorio Emanuele II, conducendo ai sontuosi parchi degli eleganti palazzi Brizio della Veglia, Galli della Mantica e De Benedetti, prima di approdare al Giardino dei semplici, nei pressi del complesso abbaziale di San Pietro, e alla vicina corte del palazzo Incisa di Camerana. Le nobili dimore Icheri di Malabaila, in via Amedeo di Savoia, e Gallaman, in viale Salmatoris, completano l’itinerario fra i segreti del verde. Fiori, piante e prodotti artigianali saranno protagonisti indiscussi anche della due giorni di mostra-mercato in programma, fra le vie Vittorio Emanuele II, Garibaldi e Cavour.  Domenica 21 aprile si rinnova l’appuntamento con la “Camminata al Giardino del cuore”. Durante la giornata ci sarà tanta buona musica, il raduno bandistico, esibizioni di danza acrobatica ed evoluzioni aeree e attrazioni che coinvolgono gli animali. In piazza degli Alpini si terrà la Sfilata delle carrozze, sui bastioni i pony dispenseranno momenti di felicità e passeggiate ai più piccoli; nei pressi del monumento alle vittime dello stadio Heysel si terrà, infine, lo spettacolo di falconeria. Sono previsti tour in e-bike, mentre l’offerta dei poli museali sarà accessibile per l’intera manifestazione. Info: www.facebook.com/Ufficio.Turistico.Cherasco 

Domenica 21 aprile a Montaldo Roero è in calendario “Fabulandia nel Bosco Incantato”, evento che porterà a scoprire i Boschi più belli d’Italia sotto una nuova luce, quella delle più amate fiabe e favole, attraverso fantastici spettacoli itineranti. La giornata è dedicata alle famiglie, ai bambini e agli appassionati delle più famose favole e fiabe del nostro tempo, ambientate nei mondi magici e fantastici. La giornata è organizzata in diversi turni. I partecipanti all’esperienza saranno guidati dalle animatrici in costume che racconteranno la storia del celebre Peter Pan, insieme a Trilli. Verrà creata l’atmosfera di un luogo fuori dal tempo: l‘Isola che non c’è.

Lungo il percorso incontreranno gli artisti delle varie postazioni tematiche in performance: gli gnomi e il calderone delle monete (con monete di cioccolato regalate ai bambini); la Fata crudele Vidia che nascosta esce per spaventare e divertire; la regina della radura incantata di Peter Pan in performance di acrobatica aerea. Al termine del percorso i partecipanti troveranno un punto ristoro. Durata esperienza: 90 minuti circa. Info: www.facebook.com/agenziacru e

www.ecomuseodellerocche.it/it/news/166/fabulandia-nel-bosco-incantato

Sabato 20 aprile appuntamento con “Innamorrati”, l’evento che annuncia l’arrivo della bella stagione. A La Morra, a partire dalle 21.30, è in programma una serata indimenticabile con i Tuttafuffa e il delizioso street food firmato La Colomba.

Info: www.facebook.com/innamorrati

Domenica 21 aprile a Ceresole d’Alba è in programma “Marcia e beiv”, una camminata enogastronomica tra i paesaggi del Roero con degustazione di prodotti del territorio. Il ritrovo sarà nel piazzale di via Carmagnola, con partenze dalle 9.30 alle 10.30. Il percorso si svilupperà su 10 chilometri divisi da 5 tappe, che prevedono una colazione contadina, tris di bruschette, tomino con speck, trofie al pesto con pomodorini e macedonia con gelato al pampavia. Prenotazione obbligatoria al prezzo di 22 euro. Info: www.facebook.com/ProLocoCeresole

Si terrà domenica 21 aprile a Battifollo la camminata non competitiva alla scoperta delle bellezze del territorio titolo “M.B.B.”, ossia “Mangia, be’iva e bu’gia”. La camminata, a cui possono partecipare tutti, ha una lunghezza di 8,5 chilometri. La partenza sarà presso il locale Pro loco, poi la colazione con caffè e brioches presso l’alimentari Canavese, gli affettati misti al campeggio in località Pian del Mondo, le bruschette pomodoro e formaggi all’aglio presso il castello di Battifollo, la carne cruda con fo‐ caccia presso la panchina gigante, l’insalata di sedano, noci e tuma con frittata in località Ronco Nuovo, la degustazione di crostate e biscotti presso il Bistròt Primo Pan. Prenotazione obbligatoria. Info: pagina Facebook proloco Battifollo

Domenica 21 aprile a Sant'Anna di Chiusa Pesio parte la passeggiata enogastronomica "Due pass mangiand... a Sant'Anna". Ritrovo alla Sede del Parco Marguareis a Chiusa Pesio. Costo 18€, bambini fino a 6 anni gratis. Prenotazione obbligatoria. Partenza scaglionata dalle 9. Durante il percorso sono previsti: colazione, aperitivo, polenta, formaggi, dolce e caffè. Durante la giornata sarà possibile partecipare a visite guidate nel Parco del Marguareis e alla mostra fotografica di Michele Pellegrino. Info: www.facebook.com/prolocovallepesio

Musica e spettacoli

Sabato 20 aprile alle 20.45 è in programma il concerto del Quartetto di flauti Image presso la Chiesa del Sacro Cuore di Cuneo. Il Quartetto composto da Beatrice Petrocchi, Agnese Cingolani, Cecilia Troiani e Vilma Campitelli nasce nel 2005 con l’intento di divulgare il vasto e poco conosciuto repertorio per formazione di 4 flauti. Il suo repertorio spazia dall’antico al contemporaneo, dalla musica colta alla tradizione extra-europea ed include l’uso di tutta la famiglia del Flauto: Ottavino, Flauto in Do, Flauto in Sol e Flauto Basso. Le offerte raccolte saranno devolute ai progetti di missione della Congregazione delle Suore di San Giuseppe 

Torna a Manta la rassegna ‘Inscena’, sabato 20 aprile alle 20.30 nell’ex chiesa di Santa Maria del Monastero (in via Rivoira 11) con lo spettacolo ‘Paganini 3.0 - La chitarra acustica reinventa i Capricci', appuntamento di musica e parole dedicato al noto violinista e compositore genovese.

Diego Ponzo in qualità di voce narrante condurrà lo spettatore nella conoscenza di Nicolò Paganini, famoso compositore e violinista, vissuto tra fine ‘700 e la prima metà del’800, noto per le sue virtuosistiche composizioni intricate per violino e chitarra dalla maestria senza pari.

I musicisti si muoveranno tra i Capricci di Paganini e le melodie jazz creando un ponte tra l’800 e oggi. Info: www.comune.manta.cn.it 

La Parrocchia di Rifreddo presenta uno spettacolo teatrale in dialetto per raccogliere fondi per le comunità di Palmares de “La Granja”. Lo spettacolo “La Rapina” della compagnia teatrale “Mach Fina Lí” di Saluzzo verrà presentato sabato 20 aprile alle 20.45 presso il Salone Parrocchiale di Rifreddo (via Braide 2, di fianco alla chiesa Maria Regina). Al termine verrà offerta un rinfresco per tutti. I fondi raccolti saranno utilizzati per i progetti sociali delle comunità di Palmares.   

Sabato 20 aprile, alle 21 sul palco del teatro 'Don Marco Bongioanni' di Sommariva del Bosco, andrà in scena la commedia in piemontese intitolata 'Ël paltò ‘d gran'.

Scritta da Gigi Vaira, la vicenda racconta la storia vera della mamma dell’autore, a cui è dedicata, ed è ambientata fra Sommariva del Bosco e la Torino negli anni '40, in tempo di guerra.

La storia alterna momenti di comicità ad altri di riflessione profonda, con un finale che, soprattutto nei giorni che stiamo vivendo, lascia il cuore aperto alla speranza. Regia di Loredana Siciliano e con la partecipazione straordinaria di Oscar Barile come voce fuori campo. Ingresso libero.

A Saluzzo è in calendario una serata ad alto gradimento per tutti con “musica e fashion in giallo” sabato 20 aprile dalle 18 presso lo Spazio culturale piemontese, di corso Roma 4.

Un evento spettacolo di fascino e riflessione per presentare i libri del giornalista, scrittore Gian Piero Amandola, con una particolare attenzione al suo ultimo giallo "L'uomo del lunedì": un omaggio ai maestri Fruttero e Lucentini, incentrato su un delitto sulle colline di Torino, a distanza di 50 anni da "La donna della domenica”. Partecipano, oltre all'autore, il giornalista Osvaldo Bellino. Presenta la giornalista di Rai Tre Camilla Nata, ospite la cantante Sabina Nata e la violinista Marta Botta. Seguirà un defilé di moda e un piccolo rinfresco.

Info: www.facebook.com/spazioculturalepiemontese

Sabato 20 aprile a Saluzzo alle 21 torna sul palco del Cinema Teatro Magda Olivero la Compagnia Teatro Prosa Saluzzo, con “Chloé”, una commedia che mette in scena un dibattito su quale sia il confine tra la realtà e la finzione, tra l’umano e il non umano, tra l’amore vero e l’amore simulato. Quest’opera, attraverso il personaggio di Giulio e la sua relazione con Chloé, mette in discussione i concetti di identità, desiderio, e relazione umana. Il tema dei robot è un argomento attuale e di grande interesse per la società contemporanea, poiché solleva diverse questioni etiche e morali legate all’uso della tecnologia nel campo delle relazioni umane. La commedia si presenta come uno spettacolo divertente ma allo stesso tempo profondo, in grado di far riflettere sulle conseguenze emotive e psicologiche che potrebbero derivare da una relazione con un’intelligenza artificiale. Prevendite disponibili online al link:  www.mailticket.it/manifestazione/MW38/chloe. Info: https://visitsaluzzo.it/event/chloe-cinema-teatro-magda-olivero

Il Canile Rifugio 281 ha organizzato una serata speciale di sostegno e divertimento in collaborazione con la Compagnia Teatrale dell'Allegria. L'evento avrà luogo il 20 aprile alle 21 presso il Teatro Pecchenino in Via dei Caduti 2 a San Michele Mondovì.

La serata sarà coinvolgente grazie alla rappresentazione teatrale della commedia "I maneggi per maritare una figlia", portata sul palcoscenico con maestria e passione dalla Compagnia dell'Allegria. L'ingresso è libero, tutte le offerte raccolte durante l'evento saranno devolute al Canile Rifugio 281 per sostenere i suoi preziosi ospiti pelosi e le iniziative volte al loro benessere. Una serata imperdibile per gli amanti della commedia. Info: www.geassociazione.eu

Nel mese di aprile presso la chiesa di Cristo Re ad Alba torna il Festival organistico Internazionale con la direzione artistica di Gabriele Studer. Domenica 21 aprile alle 21 è in programma l’esibizione del celebre Hans Uwe Hielscher organista del Duomo di Wiesbaden in Germania. Ingresso libero. Info: www.cristorealba.it/feste-ed-eventi/festival-organistico-internazionale-aprile-2024

Sabato 20 aprile alle 18.30 alla Fondazione Mirafiore a Serralunga d’Alba la serata sarà dedicata ad Azio Citi, che se n’è andato il giorno di Pasquetta del 2023 e che, insieme a Carlin Petrini e Giovanni Ravinale, è stato al centro di tante cose. Quel trio, nel 1975 diede vita alla prima radio non commerciale del territorio, la mitica Radio Bra Onde Rosse. Dagli anni ’80 Azio è sempre a fianco, in maniera costante, sincera, disinteressata, di Carlin Petrini nell’avventura di Arcigola, prima, Slow Food poi e infine, dal 2004, dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.

Negli ultimi anni, insieme a Filippo Bessone e Luca Occelli ha animato un altro trio fenomenale, quello dell’Ora Canonica. Filippo Bessone era, ed è ancora, padre Filip, quello delle finte parabole, Luca Occelli il chierichetto e Azio, padre Lork, il traduttore originale del piemontese di Padre Filip. Proprio Bessone e Occelli hanno pensato di dar vita ad una serata speciale per ricordare Azio. E insieme a loro ci saranno Claudio Dadone e Walter Porro, oltre a tanti altri amici di Azio. Ci saranno canzoni, ricordi, naturalmente parabole, ma soprattutto ci sarà spazio per tutti quelli che Azio lo hanno conosciuto e gli hanno voluto bene, chiunque potrà raccontare il suo personale ricordo. Sempre col sorriso, però, perché ad Azio, l’irriverente cinico buono, piaceva soltanto così.

Info e prenotazioni: www.fondazionemirafiore.it

Sabato 20 aprile alle 21 un nuovo appuntamento al Teatro di Dronero. Il 27 gennaio 1908 esce il n.1 de «Il Corriere dei Piccoli». Lo spettacolo racconta il progetto nato da un’idea di Paola Lombroso Carrara, figlia del noto criminologo Cesare Lombroso, la quale da tempo voleva creare un giornale che avvicinasse i piccoli alla lettura; un giornale per ragazzi, un giornale nuovo, che facesse leva sulla semplicità, sulle immagini, sulle storie illustrate e a colori, e ancora su racconti, fiabe, novelli, giochi e concorsi. Il giornale dei bambini, ovvero la nascita de «Il Corriere dei Piccoli» è uno spettacolo per famiglie. Info: www.facebook.com/cinemateatroiris

Sabato 20 aprile alle 21 al Cinema Teatro Don Bosco di Cuneo andrà in scena “Io sono”, prosa contemporanea. Biglietti a 10 euro per la platea e 8 euro per la galleria.

Info: www.facebook.com/cinedonbosco 

Nell'ambito della rassegna Teatro in Famiglia sabato 20 aprile alle 18 il Teatro Baretti di Mondovì propone lo spettacolo "In viaggio col Piccolo Principe" adatto ai bambini dai 5 anni in su. Gli abbonamenti e i singoli biglietti potranno essere acquistati presso il botteghino del Teatro Baretti dalle ore 10 alle 18, tramite il sito www.vivaticket.com o al botteghino dalle ore 19.30 il giorno degli eventi. Abbonamento 4 spettacoli 20€, biglietto singolo 7€.

Sabato 20 aprile alle 21.00 presso il Teatro Milanollo di Savigliano, per la rassegna dialettale piemontese, andrà in scena lo spettacolo “Trovè na fomna, en bijet per el Paradis”, commedia brillante in due atti di Oreste De Santis, a cura della Compagnia Teatro Piemontese El Fornel. Ingresso: € 10,00 (ridotto € 8,00). Info e contatti per prenotare: www.visitsavigliano.it

Sabato 20 aprile, alle 20.30 nella Chiesa di San Donato di Demonte si aprono i festeggiamenti per i dieci anni di attività della Corale Valle Stura, con il coro d'autore Vôs de Mont diretto da Marco Maiero. Ingresso libero. Info: www.facebook.com/coralevallestura

Quinto e ultimo spettacolo per Sim Sala Blink, la rassegna magica da nove anni organizzata da Blink, il circolo magico più felice del mondo. L’appuntamento è al teatro civico di Busca con Vanni De Luca e “Le Meraviglie della Mente”, sabato 20 aprile alle 21. Brillante, originale, misterioso, Vanni De Luca è l'unico artista capace di creare spettacoli incredibili senza nessun artificio. La sua unica arma è usare alla massima potenza una mente prodigiosa. Tra le suggestioni e i profumi di un’epoca a noi lontana, racconterà le storie dei suoi maestri e predecessori, da Harry Kahne a Datas “The Memory Man”, aprendo lo scrigno delle sue multiformi capacità.

Info e prenotazioni: www.blinkcircolomagico.it 

Sabato 20 alle 21 e domenica 21 aprile alle 17, al Teatro Politeama Boglione di Bra si presenta il documentario “Saluti da Bra! Storie di emigrazione italiana”. Realizzato da Fabio Bailo e Remo Schellino, è un ritratto dell’emigrazione nella città della Zizzola tra gli anni ’50 e i ’70. Il documentario offre un ritratto corale dei flussi migratori che raggiunsero la città della Zizzola alcuni decenni fa. Gli emigranti erano campani di Agropoli, siciliani di Piazza Armerina, sardi di Muravera, calabresi di Polistena e San Sosti, solo per citarne alcuni. Le due proiezioni, entrambe ad ingresso gratuito, richiedono la prenotazione obbligatorio all’ufficio cultura. Info: www.turismoinbra.it

La stagione del Teatro Toselli a Cuneo, oltre ad una serie di appuntamenti fuori abbonamento e rassegne di teatro per ragazzi, estive e invernali. Domenica 21 aprile alle 21.00 si terrà "L'arte della commedia" di Eduardo De Filippo. Un'incredibile forza e attualità del testo, che porta a confrontarsi con la mortificazione e la censura della cultura attraverso un'ambigua e tragica commedia in due atti e un prologo. Info: www.facebook.com/teatrotosellicuneo 

A Carrù domenica 21 aprile Van De Sfroos e Andrea Mirò omaggeranno Bob Dylan presso l’azienda “Garelli Marmi” in via Circonvallazione 4. Il folksinger laghée in gara a Sanremo nel 2011 con il brano “Yanez” e la cantautrice compagna di Enrico Ruggeri proporranno 12 leggendari brani dell’autore di “Knockin’ on Heaven’s Door”. Lo spettacolo, ad ingresso gratuito dal titolo “Un uomo chiamato Bob Dylan” sarà anticipato da una visita all’azienda “Garelli Marmi” alle 16 e dalla premiazione delle imprese della zona carrucese associate alla Confartigianato da oltre 35 e 50 anni alle 17. Info e prenotazione obbligatoria su: www.creatoridieccellenza.it

Con il suggestivo incontro tra il dio della musica e quello del vino, Alba Music Festival presenta, con la direzione di Giuseppe Nova, la 19esima edizione di Bacco&Orfeo, i concerti della domenica di Alba e Bra. I dodici concerti si svolgeranno come tradizione per sei domeniche consecutive fino al 28 aprile: alle 11 nella Chiesa di San Giuseppe ad Alba, in collaborazione con il Centro Culturale San Giuseppe e al pomeriggio, alle 16.30, nel Coro della Chiesa braidese di Santa Chiara. I concerti saranno seguiti da un calice di vino. Per domenica 21 aprile alle 11 si esibirà Lucio Degani, Violino principale de I Solisti Veneti, accompagnato al pianoforte da Andrea Rucli. Al pomeriggio, nella Chiesa di Santa Chiara a Bra, si potranno conoscere meglio le fasi in cui, nel tardo Settecento, il quartetto d'archi si afferma come laboratorio di innovazioni musicali. Ad esibirsi sarà il Quartetto Ludus con strumenti e intonazione barocca. Info e programma musicale: www.albamusicfestival.com/it e www.facebook.com/albamusicfestivalitalyusa

Si terrà domenica 21 aprile alle 21 presso il Salone Parrocchiale dell’Oratorio Arcobaleno di Manta lo spettacolo “El Castel ëd le Ratavolòire”, commedia in lingua piemontese scritta e diretta da Ezio Tesi. Lo spettacolo sarà portato in scena dalla compagnia "J’Una tantum" con gli interpreti Maria Rosa Franco, Giampiero Lovera, Sonia Depetris, Maruo Servolo, Piero Pascolini (curatore anche delle scenografie), Donatella Beltrandi (assistente di scena) ed Ezio Ferrero (luci e audio).

Il ricavato dell’evento sarà devoluto per la costruzione dell’ascensore dell’asilo.

Una giornata in musica a Cherasco per festeggiare il sessantesimo anniversario dalla rinascita: domenica 21 aprile la banda musicale “Monsignor Calorio” celebra la ricorrenza chiamando a raccolta, nel centro storico della Città delle paci, i gruppi di Bene Vagienna, Narzole e Omegna.

Il raduno bandistico, inserito nel programma della manifestazione naturalistica “I giardini segreti di Cherasco”, si articolerà in due momenti: la sfilata in note, la mattina fra le 9.45 e le 11, nella centralissima via Vittorio Emanuele II fra piazza Lagorio e l’Arco del Belvedere; quattro concerti in successione, nel pomeriggio, fra le 14.30 e le 17.30, nel giardino della Madonnina.

Nel repertorio del gruppo, diretto dal maestro Roberto Viberti, oltre ai grandi titoli del genere bandistico c’è spazio anche per un tuffo nel passato con la marcia “Un saluto a Cherasco”.

Info: www.facebook.com/BandaMusicaleMonsCalorio

Domenica 21 aprile alle 18 presso il Rondò dei Talenti a Cuneo, si terrà il terzo appuntamento della Terza Rassegna Arpademia for Cuneo, organizzata dall’Università Popolare dell’Alto Monferrato con il contributo della Fondazione Crc e la direzione artistica della Prof.ssa Eleonora Perolini e la coodirezione della prof.ssa Valentina Meinero.

L’appuntamento “HarpeMundi”, incontro conferenza d’arpa celtica e bardica, sarà tenuto dall’arpista di fama internazionale Vincenzo Zitello che offrirà anche momenti di ascolto e sarà introdotto dalla prof.ssa Valentina Meinero. L’ingresso è gratuito.

Castelli aperti

Il 21 aprile, dalle 14 alle 17, al Castello di Magliano Alfieri è in programma una caccia al tesoro dedicata alle famiglie e intitolata “Il segreto della conchiglia”. Indizi, prove, aneddoti, sfide a squadre che porteranno a ricostruire un piccolo mosaico, una coinvolgente prova di abilità che si svolgerà in due sale del maniero e all’esterno. Il fil rouge sarà speciale: la conchiglia, elemento decorativo e di rinascita, simbolo di bellezza ed espressione del folclore popolare, associato tradizionalmente dalla cultura cristiana al Sabato Santo. L’arrivo al Castello sancirà l’inizio dell’avventura: ogni squadra riceverà un kit di gioco con le istruzioni e tutto il necessario per lo svolgimento delle attività. Al termine del gioco si scoprirà il segreto per rispondere a questa domanda: “A cosa servono, davvero, le conchiglie?”. Ogni squadra potrà scegliere di cominciare il gioco quando preferisce, purché in un orario compreso fra le 14 e le 17. Il castello chiuderà alle 18.30. Il costo dell’attività è di 18 euro a squadra (massimo 5 persone). Prenotazione obbligatoria scrivendo a castellomagliano@barolofoundation.it

 

A Monteu Roero appuntamento domenica 21 aprile con “Tra Sacro e profano”.

L’intera giornata permetterà a turisti ed amanti dell’arte e della cultura di poter visitare tutti i beni ecclesiastici del concentrico: in contemporanea, si potrà visitare lo splendido Castello di Monteu Roero, aperto grazie alla cooperazione delle distillerie Berta di Mombaruzzo. Tutte le visite saranno guidate dai volontari attivi e preparati per l’occasione.

Nel possente maniero, ed in particolare nei nuovi locali aperti per l’occasione, si potranno ammirare diverse mostre ed esposizioni, che spaziano dal Trittico del Rocciamelone di Bonifacio Roero, alle opere dell’artista Michela Pachner Pron e l’esposizione di quadri dell’artista e decoratore monteacutese Silvio Flori. Per gli appassionati della vita all’aria aperta, si potrà inoltre usufruire delle innumerevoli aree attrezzate e sentieri tematici gestiti dall’Ecomuseo delle Rocche del Roero ed addentrarsi sul nuovo sentiero dei castagni secolari.

Info: https://belmonteu.it/castello-chiese-roero

Visite speciali al Castello di Serralunga dedicate alle famiglie ogni terza domenica del mese a partire da domenica 21 aprile. A tutte le famiglie verrà consegnato il libretto illustrato CIAO! (consigliato per bambini da 6 a 12 anni) per scoprire la storia del castello, dei signori Falletti, gli antichi proprietari, i passaggi difensivi che lo hanno reso inaccessibili per secoli e tanti altri segreti. Un percorso di parole, immagini e disegni (anche da colorare) utile per la visita guidata e da portare a casa per continuare a giocare. Disponibile anche in lingua inglese, francese, tedesca e fiamminga. Info: www.castellodiserralunga.it/it

Proseguono le visite al castello di Casotto, a Garessio, aperto fino a domenica 27 ottobre. I tour guidati saranno alle 10, 11,30, 14, 15,30, 17 (la visita dura un’ora e mezza). Nei mesi di aprile, maggio il castello sarà aperto il sabato, la domenica e festivi (25 e 26 aprile, 1° maggio). Il biglietto intero costa 12 euro, ridotto 10 (include la visita guidata). La prenotazione e l’acquisto dei biglietti si effettuano online su www.kalata.it selezionando “Castello di Casotto” nella sezione “Esperienze di visita”. 

Ha preso inizio l’iniziativa Castelli Aperti, che permette di conoscere il sorprendente patrimonio culturale e artistico del Piemonte. Di seguito un elenco delle strutture aperte nella Granda in questo fine settimana: saranno visitabili ad Alba il Museo Diocesano, a Barolo il Castello Falletti di Barolo e WIMU Wine Museum, a Bra i musei di Palazzo Traversa, del Giocattolo e Craveri. Si potranno visitare a Cherasco Palazzo Salmatoris, a Dronero il Museo Mallè, a Fossano il Castello degli Acaja, i castelli di Magliano Alfieri, di Monteu Roero, di Govone, della Manta e di Serralunga d’Alba. A Saluzzo saranno aperti Casa Cavassa, la Castiglia, la Torre Civica, la Pinacoteca Olivero, Casa Pellico, a Savigliano, il Museo Civico A. Olmo, la Gipsoteca D. Calandra e Palazzo Muratori Cravetta. Scopri di più su: www.castelliaperti.it

Bruna Aimar

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium