/ Eventi

Eventi | 02 aprile 2024, 13:55

Bra, con la Fiera di Pasquetta la 148ª Fiera zootecnica del Bovino di Razza Piemontese

A trionfare nelle diverse sezioni allevamenti di Bra, Cherasco, Marene e Centallo

Foto di Luciano Cravero

Foto di Luciano Cravero

Complice anche il bel tempo, l’edizione 2024 della Fiera di Pasquetta di Bra ha saputo regalare una giornata di grande divertimento ai tanti visitatori che fin dalle prime ore della mattinata di lunedì 1 aprile hanno invaso le vie della città per poi darsi appuntamento in piazza Giolitti, luogo centrale della manifestazione. 

La giornata si è aperta con l’immancabile Fiera zootecnica del Bovino di razza piemontese, giunta oramai alla 148ª edizione, che ha visto la premiazione dei migliori capi in concorso. Ad aggiudicarsi la sezione vitelloni piemontesi della coscia femmine Dino Tibaldi di Bra, mentre per i vitelloni maschi interi ha trionfato Carlo Bernardi di Cherasco. Primo premio per la categoria castrati all’azienda agricola La Fazenda di Centallo, che si è aggiudicata anche il primo premio per le manze della coscia da macello. Luigi Vallino di Marene ha invece vinto nella sia nella categoria delle vacche piemontesi della coscia da macello che in quella dei tori da macello. Lo stesso Vallino ha fatto incetta di premi aggiudicandosi il riconoscimento speciale per l’animale più pesante e per il gruppo più numeroso di animali in concorso (mentre tra gli allevatori braidesi sono stati premiati a pari merito Davide, Alberto e Dino Tibaldi), nonché in veste di allevatore più anziano. A vincere la palma di più giovane Mattia Silvestro, del 2005. 

Spazio poi al buon cibo con la tradizionale grigliata mista con salsiccia di Bra curata dalla mensa comunale, per non parlare delle proposte appetitose preparate dagli “Artigiani del gusto” e delle eccellenze offerte dai banchi del Mercato dei produttori. Sempre molto partecipato infine il concerto a ingresso gratuito dei Trelilu, che quest’anno si sono esibiti nel loro nuovo spettacolo “Mai a Basta!”.

Non sono neppure mancate le proposte culturali, con i musei civici aperti per l’occasione e le visite guidate del centro storico cittadino organizzate dall’Ente turismo Langhe Monferrato Roero.

Gli eventi della Pasquetta braidese sono stati organizzati dal Comune di Bra in collaborazione con Confartigianato Cuneo, Ascom Bra, Slow Food Mercato della Terra, Coldiretti Campagna Amica, Visit Langhe Monferrato Roero e Regione Piemonte

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium