ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 30 marzo 2024, 14:04

Eventi, presenza social e analisi delle superfici vitate: i progetti per il 2024 dell'Associazione Comuni del Moscato

Molto partecipata e densa l'assemblea che si è svolta a Santo Stefano Belbo: approvato il bilancio consultivo 2023, si amplia anche all'estero il marchio "Sorì eroici"

Eventi, presenza social e analisi delle superfici vitate: i progetti per il 2024 dell'Associazione Comuni del Moscato

Si è svolta mercoledì 27 marzo presso il Comune di Santo Stefano Belbo l’Assemblea dell’Associazione Comuni del Moscato, partecipata in presenza e in videocollegamento per discutere e approvare i diversi argomenti. All’ordine del giorno il bilancio consuntivo 2023, attraverso cui si è rimarcato, a margine delle spese sostenute, il percorso promozionale dello scorso anno che è stato caratterizzato per parte importante dal contributo concesso dalla Fondazione CRC, per il quale si sono rendicontate somme per lo sviluppo del marchio “Sorì Eroici”, azioni di comunicazione e la realizzazione di materiale promozionale da utilizzarsi nell’attività di valorizzazione, ricordando che nel corso del 2023 sono stati diversi gli eventi che hanno visto l’Associazione protagonista, e tutti di particolare rilevanza, in contesti diversi e relazionando spesso sul progetto “Sorì Eroici” includendo la degustazione dei vini dei produttori.

Affrontando il bilancio preventivo 2024 si sono invece argomentate le azioni previste in questo nuovo anno, che è iniziato con la partecipazione al Salone del Vino torinese arricchita da una masterclass di quattro vini dei “Sorì Eroici”, accolta favorevolmente dal pubblico con un sold out. Ecco poi la volontà di incrementare ulteriormente la comunicazione in generale e il rapporto informativo con istituzioni, Comuni e produttori; in questo contesto, che prevede anche la cura e lo sviluppo del sito web istituzionale e dei canali social, sarà presto aggiunto un nuovo profilo Instagram dell’Associazione, che si affiancherà a quello già attivo dedicato ai “Sorì Eroici”.

Nel programma di spese per il 2024, anche l’aggiornamento del Webgis per il censimento delle superfici vitate, che ha finora fornito la fotografia delle particelle territoriali su 20.000 ettari suddivise per classi di pendenza: un’analisi preziosa, che è stata utile per individuare i dislivelli degli appezzamenti, e che continuerà a essere necessaria - nei suoi valori aggiornati - anche per altri contesti.

Prosegue intanto la collaborazione con lo studio Borra, che nell’anno precedente ha fornito assistenza a questa Associazione nel corso della definizione dei rapporti con il Cervim, occupandosi anche dell’estensione del marchio “Sorì Eroici” che, proprio in questi giorni, è stato concesso in Cina, mentre è in fase di concessione in Gran Bretagna, Svizzera e Unione Europea.

L’Assemblea ha infine quindi approvato tutti i punti all’ordine del giorno, compresa la definizione della quota 2024 pagata dai Comuni, che in questo nuovo anno ha soltanto subito leggere variazioni dovute soprattutto all’aggiornamento del numero degli abitanti che in tutti i paesi è cambiato.

All’orizzonte, anche la volontà di veder aumentate le superfici dei Sorì Eroici anche nelle zone in cui i vigneti in pendenza non sono così diffusi, coinvolgendo così altre aree e aumentando il numero dei produttori che potranno valorizzare in modo particolare il loro lavoro e i loro vini.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium