/ lavocedialba.it

lavocedialba.it | 13 marzo 2024, 18:44

Convegni su oncologia cervico-cefalica in Fondazione Ferrero, il sindaco Bo: "Un onore ospitare l'evento"

Fino al 16 marzo in programma due importanti appuntamenti: il 10° Congresso Nazionale di AIOCC e il 5° workshop europeo di chirurgia robotica

L'intervento del sindaco Bo al convegno

L'intervento del sindaco Bo al convegno

Il sindaco Carlo Bo ha partecipato questa mattina, mercoledì 13 marzo, all’apertura di due importanti incontri medici dedicati all’oncologia cervico-cefalica, in programma fino al 16 marzo in Fondazione Ferrero

Il primo evento è il 10° Congresso Nazionale di AIOCC – Associazione Italiana di Oncologia Cervico-Cefalica, “Il networking come strumento innovativo di cura e garanzia di qualità in oncologia cervico-cefalica”, con l’obiettivo di porre le basi per creare reti assistenziali integrate fra ospedali e servizi territoriali. Seguirà il 5° workshop europeo di chirurgia robotica, promosso dall'EHNS (European Head and Neck Society), una panoramica delle attuali applicazioni, delle tecnologie più all'avanguardia e delle nuove indicazioni alla chirurgia robotica fornita da un panel composto dai migliori specialisti mondiali di tecnica chirurgica mini-invasiva.  

Per i saluti istituzionali sono intervenuti Bartolomeo Salomone, presidente di Ferrero Italia SpA e direttore della Fondazione Ferrero, il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio (in video collegamento), l’assessore regionale alla Sanità Luigi Icardi, il presidente di AIOCC e dell’European Head and Neck Societyil Giovanni Succo, il direttore generale dell’Asl Cn2 Massimo Veglio, il direttore generale Banca d'Alba, Enzo Cazzullo, il vice presidente della Fondazione CRC Francesco Cappello, il presidente della Fondazione Nuovo Ospedale Alba-Bra Bruno Ceretto, il presidente Rete Oncologica Piemonte e Valle d’Aosta Massimo Aglietta. 

Il sindaco Carlo Bo: “E’ un grandissimo onore poter ospitare qui ad Alba due eventi medici che possono contribuire a dare nuovo impulso a ricerca e innovazione per la diagnosi e la cura di queste patologie oncologiche. Questo territorio è un luogo di eccellenze, gastronomiche e imprenditoriali, patrimonio dell’umanità Unesco, oggi anche sempre più spesso sede di eventi medici di portata internazionale, che riuniscono e mettono in rete luminari e in diverse occasioni ospitati in Fondazione Ferrero. Michele Ferrero ha sempre avuto grande cura e attenzione per il benessere dei suoi dipendenti e dei suoi pensionati, ha creato la Fondazione, con il motto è “Lavorare, creare, donare”, proprio per questo scopo. Questa mattina con noi c’è Bruno Ceretto, un altro grande uomo del nostro territorio a cui dobbiamo molto e che, ancora oggi, parla sempre al futuro con un ottimismo raro. Finché ci saranno uomini come loro sono certo che possiamo solo continuare a crescere”.


cs

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium