/ Attualità

Attualità | 04 dicembre 2023, 17:15

A Racconigi va in scena "Il disprezzo della donna, il futurismo della specie"

Sabato 9 dicembre torna la rassegna teatrale "Raccordi" di Progetto Cantoregi e Piemonte dal Vivo

A Racconigi va in scena "Il disprezzo della donna, il futurismo della specie"

Disprezzo della donna. Il futurismo della specie, terzo appuntamento della rassegna Raccordi di Progetto Cantoregi in collaborazione con Piemonte dal Vivo, è una cantata a due voci dedicata ai futuristi ed al disprezzo della donna: uno spettacolo contro la donna che ostacola la marcia dell’uomo, contro quei fantasmi romantici che si chiamano donna unica, amore eterno e fedeltà, contro il femminismo e contro la famiglia, contro la democrazia, contro il sentimentalismo e contro il parlamentarismo.

Disprezzo della donna ritrae un immaginario sulla donna che pare lontanissimo ma che suona ancora riconoscibile e attuale, quasi sempre fastidioso e intollerabile, perché ci son cose che non si possono dire, oggi, ma che ahimè ancora ci appartengono, e 100 anni dopo sono qui, tra noi, in noi. Attorno al tema della donna si addensano anche altri temi, altrettanto riconoscibili oggi: pacifismo, interventismo, la politica e la guerra, la marginalità dell’arte e degli artisti, i nazionalismi, il populismo, persino l’omofobia, l’industria del turismo e l’individualismo esasperato.

Disprezzo della donna è frutto di uno studio accurato dei materiali letterari e storici: un lavoro estremamente sonoro in cui le voci di Elvira Frosini e Daniele Timpano si susseguono puntuali e scientifiche come un metronomo, quasi una vivisezione di quei proclami di mitomania e delirio superomista. Silenziare l’amore, semplificare il sesso e la procreazione (“riprodursi senza la complicità della vulva!”): il disprezzo della donna decantato dai futuristi appare come un calderone confuso e urticante che se la racconta nel celebrare l’annullamento dei generi, ma di fatto promuove solo una vuota virilizzazione della donna, attraverso dettami sciatti e perentori.

Ci siamo trovati ad affrontare il futurismo come radice estetica e politica di tante altre correnti in un momento in cui si rimettono in discussione i diritti più ovvi delle donne”, afferma Elvira Frosini e aggiunge “Nel manifesto della donna futurista, scritto da Valentine de Saint-Point, il femminismo è definito come “un errore cerebrale della donna” e questo fa capire quanto, anche tra molte di queste autrici, ci fosse più un desiderio di affiancarsi agli uomini che non di emanciparsi concretamente da essi”.

QUANDO: Sabato 9 dicembre / ore 21

LUOGO: SOMS di Racconigi, via Carlo Costa 23

COSA: Disprezzo della donna. Il futurismo della specie. Spettacolo della compagnia Frosini/Timpano premio UBU 2022 per la miglior drammaturgia.


FROSINI / TIMPANO: Sono autori, registi e attori. I loro lavori sono stati rappresentati in numerosi teatri, festival, e contesti performativi in Italia e all’estero. Con i loro lavori sono stati pubblicati da vari editori e finalisti e vincitori di numerosi premi: il Premio Scenario e Vertigine, il Premio Dante Cappelletti e il premio UBU 2022 per la miglior sceneggiatura. Nel 2014 Rai5 ha realizzato un documentario su di loro nel ciclo “Roma: la nuova drammaturgia”. Hanno ideato e realizzato le rassegne teatrali e curano progetti di formazione e creazione contemporanea.


RACCORDI: Raccordi è la nuova rassegna di Progetto Cantoregi, nata nel 2022 dalla collaborazione con Piemonte dal Vivo grazie al bando Corto Circuito. Raccordi è un’esplorazione della scena teatrale di innovazione e ricerca, non solo italiana, e di danza contemporanea. Propone un calendario di spettacoli che affrontano i temi dell’impegno civile e sociale. Il programma della seconda edizione porta a Racconigi, tra gli altri, quattro Premi UBU e un Leone d’Oro per la danza.


INTERO: 15 euro

RIDOTTO: 12 euro

GRATUITO: under 16

Abbonamento prosa: 40 euro per 4 spettacoli

Abbonamento danza: 30 euro per 3 spettacoli

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium