/ Attualità

Attualità | 26 maggio 2023, 13:50

“Whistleblowing”: cosa cambia per le imprese? Lo spiega il convegno organizzato da Confindustria Cuneo

Riservato alle imprese associate e agli avvocati si terrà martedì 30 maggio alle ore 16.00 in Sala Michele Ferrero

“Whistleblowing”: cosa cambia per le imprese? Lo spiega il convegno organizzato da Confindustria Cuneo

I punti di interesse e le criticità della nuova disciplina del whistleblowing saranno al centro dei lavori nel convegno "La nuova disciplina del whistleblowing: come applicarla in azienda"  organizzato da Confindustria Cuneo martedì 30 maggio per delineare i contorni di questo fondamentale strumento di compliance aziendale.

Il focus, dedicato alle imprese associate, è aperto anche ai legali iscritti all’Ordine degli Avvocati di Cuneo e fornirà i crediti formativi richiesti per l’aggiornamento professionale.

L'analisi dei riflessi sulla gestione del rapporto di lavoro, la tutela dei dati personali e la "compliance 231" sono alcune delle tematiche d’interesse che verranno trattate, fondamentali per le imprese che sono tenute a recepire le modifiche della Direttiva Ue, per non incorrere in pesanti sanzioni.

Confindustria ha evidenziato la necessità che il recepimento garantisse un approccio bilanciato tra la protezione dei “whistleblower” e la necessità di salvaguardare le imprese da utilizzi distorti o abusivi delle segnalazioni e dai conseguenti - e potenzialmente gravi - danni reputazionali, intervenendo sul campo di applicazione della nuova disciplina, rafforzando i presupposti alla base delle segnalazioni e la tutela del “segnalato” - commenta Giacomo Tassone, Responsabile Servizio Legale e Normativa d'Impresa, che coordina i lavori e modererà la tavola rotonda nel convegno - . Si tratta di una disciplina complessa e dal notevole impatto per le imprese chiamate ad attuarla (dal 15 luglio le imprese con più di 249 dipendenti e dal 17 dicembre quelle con più di 50 dipendenti) e, nonostante tutti i correttivi apportati, permangono ancora dei profili su cui Confindustria fornirà i necessari orientamenti”.

Dopo i saluti istituzionali del direttore Generale di Confindustria Cuneo, Giuliana Cirio, introdurrà i lavori Giulia Tiberi del Servizio Legale e Normativa d'Impresa.
Seguirà la tavola rotonda a cui interverranno: Luca Antonetto, avvocato, partner Fieldfisher, componente Consiglio Direttivo dell’Associazione Organismi di Vigilanza, Mauro Alovisio, avvocato, coordinatore del corso di perfezionamento in materia di protezione dati, Università degli Studi  di Torino, Mariagrazia Pellerino, avvocato, presidente organismi di vigilanza, coordinatrice scientifica corso di perfezionamento in compliance integrata per aziende pubbliche e private, Università degli Studi di Torino, Francesco Mariano, Legal Department Ferrero Italy, Emanuela Spizzo, Legal Affairs Michelin Italiana SpA.
Per partecipare al convegno, le imprese associate e gli avvocati possono iscriversi su: confindustriacuneo.it/calendario.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium