/ Attualità

Attualità | 25 maggio 2023, 12:44

Bra, al Salone del Libro per Ragazzi la consegna del Premio Giovanni Arpino 2023

Il Premio “Giuseppe Manassero” al maestro Nino Cornaglia “per l'entusiasmo nella divulgazione della musica nella scuola primaria e l'impegno nella formazione dei giovanissimi”.

I vincitori del Premio Arpino 2023

I vincitori del Premio Arpino 2023

Momento clou del Salone del libro per ragazzi è la consegna del Premio “Giovanni Arpino”, concorso nazionale dedicato alla letteratura per ragazzi intitolato alla memoria dell’omonimo scrittore, molto legato alla città della Zizzola. In questa edizione 2023, dedicata al tema “Sport e inclusione”, la consegna del riconoscimento è avvenuta nel pomeriggio di mercoledì 24 maggio alla presenza del figlio di Giovanni Arpino, Tommaso. 

Per la Categoria 6-9 anni, è risultato primo classificato “Angeli, lucertole, bambini dappertutto” di Bruno Tognolini (Camelozampa), “divertentissimo ed originalissimo racconto di una battaglia di cortile tra bambini, lucertole e ruspe, con l’intervento di angeli moscerini e suore bizzarre, alla difesa del territorio e del diritto di giocare”; secondo classificato “Pallido come un vampiro” di Marco Dazzani “Edizioni Paoline), “per un insegnamento prezioso: le diversità possono rendere più forti, anche in situazioni difficili, non bisogna mai dimenticare che siamo tutti diversi ed è per questo che il mondo è così bello”.

Per la categoria 10-13 anni, primo classificato “La casa di Pine Island” di Polly Horvath (Camelozampa), “per la storia avvincente e commovente, che parla di famiglia e sacrifici, e per la resilienza dei personaggi che ci insegnano quanto sia importante collaborare”; secondo classificato “La società segreta dei Salvaparole” di Enrico Galiano (Salani), “avventuroso e avvincente, una bella storia di amicizia e coraggio, nonché un’interessante e preziosa lezione a difesa del linguaggio e delle parole”.

Vincitore della Categoria Illustrazione, premiato dall’indirizzo di grafica dell’Istituto “Velso Mucci” di Bra, “Carlotta contro il mondo” di Andrea Barzini e illustrazioni di Zosia Dzierwska.

Nel corso della mattinata invece, dopo l’inaugurazione ufficiale della manifestazione da parte del sindaco Gianni Fogliato e dal delegato alla Cultura Fabio Bailo, è stato consegnato il Premio “Beppe Manassero”, riconoscimento istituito per ricordare l’ex direttore dell’Ufficio turismo cittadino. Ad aggiudicarselo il maestro Nino Cornaglia “per l'entusiasmo nella divulgazione della musica nella scuola primaria e l'impegno nella formazione dei giovanissimi”. E proprio il coro “Ambimblè” della scuola primaria "Franco Gioetti" di Madonna dei Fiori, diretto dal maestro Cornaglia, si è esibito durante la cerimonia di inaugurazione.

Il Salone del libro per ragazzi proseguirà fino a domenica 28 maggio. In particolare, nel corso del weekend è previsto un fitto cartellone di appuntamenti per grandi e piccini, tutti ad ingresso gratuito. Il programma completo degli eventi è consultabile su www.turismoinbra.it.

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium