/ Attualità

Attualità | 09 maggio 2023, 18:11

Prima assemblea dei soci Ascopiemonte nella nuova sede di Neive

Il presidente Bertone: "Dobbiamo continuare a mantenere alto il livello qualitativo delle nocciole che produciamo, ma, allo stesso tempo, per essere concorrenziali e per poter riconoscere la giusta remunerazione alle nostre aziende, dobbiamo ritornare a produrre di più"

Prima assemblea dei soci Ascopiemonte nella nuova sede di Neive

Nella nuova sede di Neive inaugurata il 26 agosto, venerdi 5 maggio si è svolta l’annuale Assemblea dei Soci dell’Ascopiemonte, Organizzazione Produttori Frutta a Guscio.

L’incontro è iniziato con l’esposizione di trattori della ditta Deutz e di macchinari per la raccolta, pulitura ed essiccazione delle nocciole della ditta Borio. Erano inoltre presenti la ditta Chianchia, Dragone, Sipcam, Cifo, Pellenc, Green Has, Scam, Biolchim, Agricolplast, che hanno presentato i loro prodotti e attrezzature per la trinciatura dei residui di potatura, la difesa fitosanitaria, la concimazione e l’irrigazione dei noccioleti. Alle ore 17,30, con l’intervento del Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, è iniziata l’Assemblea.

E’ la prima Assemblea che si svolge nella nuova sede di Neive. La grande partecipazione dei Soci ci rende orgogliosi del lavoro svolto fino ad oggi - spiega Pier Paolo Bertone, Presidente Ascopiemonte - , la siccità, l’aumento indiscriminato dei costi di produzione, il continuo ribasso dei prezzi di vendita e la scarsa produzione, hanno reso questa campagna molto difficile. In molte zone la produzione non ha raggiunto i 10 qli per ettaro, troppo scarsa per coprire almeno i costi che giornalmente i produttori di nocciole devono sostenere. Dobbiamo continuare a mantenere alto il livello qualitativo delle nocciole che produciamo, ma, allo stesso tempo, per essere concorrenziali e per poter riconoscere la giusta remunerazione alle nostre aziende, dobbiamo ritornare a produrre di più. E’ importante puntare sulla ricerca e sull’innovazione, ma anche sull’assistenza tecnica in campo, servizio che l’Ascopiemonte in collaborazione con la Fondazione Agrion mette a disposizione a gratuitamente a tutti gli associati. Oggi, grazie ad oltre 530 soci, 3.570 ha a noccioleto e due centri di raccolta nocciole, nei comuni di Neive e Canale, abbiamo una capacità per lavorare oltre 80.000 quintali di nocciole in guscio”.

Conclude il Presidente Bertone: “Durante l’Assemblea abbiamo illustrato le diverse modalità di commercializzazione che la nostra cooperativa propone agli associati. I soci possono scegliere liberamente fra due modalità di pagamento: il prezzo giornaliero stabilito dal mercato o il sistema di retribuzione media che non è altro che la media fra le diverse quotazioni dell’intera stagione. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i Soci che hanno partecipato all’assemblea, il personale dell’Ascopiemonte e i membri del Consiglio di Amministrazione”.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium