ELEZIONI REGIONALI
 / Eventi

Eventi | 23 aprile 2023, 11:34

Al via ieri Vinum, ad Alba: degustazioni e laboratori nella più grande enoteca d'Italia

Molti appassionati dei territori UNESCO e del vino si ritrovano in questo weekend per scoprire il 'percorso del vino'

Al via ieri Vinum, ad Alba: degustazioni e laboratori nella più grande enoteca d'Italia

In alto i calici, Vinum ha preso il via! Ieri (sabato 22 aprile) la più grande enoteca di Italia ha iniziato ad animare diverse piazze della città di Alba a disegnare il "percorso del vino" alla scoperta delle diverse denominazioni che hanno permesso a Langhe, Roero e Monferrato di essere conosciute nel mondo, e sono state uno dei fattori per diventare sito Unesco Patrimonio dell'umanità. Così in questo quadro, gli appassionati di vino hanno iniziato a dipingere una tela che sa di vini rossi, bianchi, rosati e bollicine, felicità, amicizia, dialoghi e tanta voglia di vivere un territorio unico.

Oggi si continua tra degustazioni e interessanti laboratori (programma sul sito www.vinumalba.com) e in pienone non mancherà di certo, dopo un primo giorno con una affluenza più che discreta.

"Veniamo a Vinum da anni - afferma Davide, portavoce di un gruppo di sei amici di Milano - e ogni volta è una nuova scoperta, tra degustazioni, laboratori, cultura e organizzazione. Il vino è per noi vero ambasciatore di un territorio, e qui i produttori sanno come utilizzarlo al meglio in questa declinazione. Buon Vinum a tutti. Noi lo vivremo fino a domenica sera".

"Da Genova con grande interesse per Alba - dichiara Marco - e anche per amore. Infatti qui ho conosciuto anni fa la mia compagna Alessandra. Il vino è stato per noi come Cupido. A parte questo simpatico episodio, a Vinum partecipiamo sempre volentieri. Bello vedere tante persone unite dalla passione per questa bevanda che racconta il lavoro delle persone del luogo. A noi piacciono molto i vini rossi, e credo che in questi giorni ne degusteremo parecchi".

"Noi albesi - afferma Luigi, un signore di circa 60 anni che abita in città - siamo abituati a vivere le manifestazioni dedicate al vino, ma devo dire che è sempre interessante perché gli appassionati si avvicinano con rispetto e intelligenza ad Alba per vivere al meglio queste esperienze.  Mi fa piacere vedere tanti giovani che vogliono conoscere Langhe, Roero e Monferrato in un calice di vino".

Livio Oggero

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium