/ Eventi

Eventi | 08 febbraio 2023, 11:43

Casetta per il bookcrossing: la Biblioteca di Alba la inaugura durante il workshop "Leggere va di moda" sabato 11 febbraio

L'iniziativa arricchisce il circuito di “Leggere Ovunque”, il progetto di biblioteca diffusa promosso dal collettivo “Associ&Rete”

Leggere va di moda: prosegue il progetto di "Leggere Ovunque"

Leggere va di moda: prosegue il progetto di "Leggere Ovunque"

Sabato 11 febbraio: mancano pochi giorni e sarà la giornata formativa per la lettura presso sala Riolfo alla Biblioteca civica "G. Ferrero" di Alba.
Un appuntamento importante, dal titolo "Leggere va di moda", per capire che cosa significhi "leggere", anche grazie alla nuova installazione della casetta per il bookcrossing presso il Cortile della Maddalena di Alba, sotto i portici, e che arricchisce di un nuovo tassello il circuito di “Leggere Ovunque”, il progetto di biblioteca diffusa promosso dal collettivo “Associ&Rete” allo scopo di incrementare l’offerta culturale allargando la presenza delle biblioteche civiche oltre i confini degli spazi dove tradizionalmente esse rendono il proprio servizio (Leggi articolo)

Non è necessario iscriversi per vivere un evento dove i relatori di spicco porteranno il pubblico nella dimensione della lettura passando dal cineforum fino ai laboratori in rete.

“La Biblioteca di Alba, centro rete del Sistema bibliotecario delle Langhe, che comprende 39 Comuni e 4 associazioni, sostenuto dalla Regione Piemonte, collabora da anni con le biblioteche del territorio, incentivandone i servizi di base e favorendone lo sviluppo – dichiara l’assessore alla Cultura della Città di Alba, Carlotta Boffa . La partnership con il progetto ‘Leggere Ovunque’ nasce nell’ottica di una più capillare attività di promozione della lettura, attraverso l’organizzazione di nuove attività culturali e lo stimolo alla collaborazione tra operatori del settore. In quest’ottica è stata organizzata la giornata dell’11 febbraio, che si concluderà con l’inaugurazione di una nuova casetta per il bookcrossing, alle 18.30, che verrà collocata accanto all’ingresso della Biblioteca”.

“L’idea del nostro collettivo è quella di una biblioteca che apra a spazi di pensiero e di confronto; che sappia interloquire con altri servizi e con la comunità locale, attivando una cura reciproca; che sostenga gli operatori nel connettere le storie dei libri e quelle delle persone; che dia freschezza e vigore alla promozione della cultura, sia quella esistente sia quella che si sta creando dal fermento nei vari contesti territoriali – commenta Anna Roverapresidente di Associ&Rete –. Non si tratta di un'utopia, ma di un cammino già battuto da esperienze, tentativi, esplorazioni che caratterizzano l'evoluzione di molte biblioteche in diverse realtà territoriali, un percorso intrapreso in piena pandemia nel 2020 che ha saputo dare avvio in questi anni a tantissime collaborazioni, mettendo in rete tantissime realtà. Le casette installate sono attualmente 44, più altre 5 già distribuite: quella di Alba – in formato ‘maxi’ visto il bacino d’utenza della città –è la numero cinquanta”.

Per maggiori informazioni, consultare il sito web: www.leggereovunque.it.

Livio Oggero

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium