/ Attualità

Attualità | 07 febbraio 2023, 23:52

Scossa di terremoto nelle Langhe: in pochi minuti i sismografi si muovono più volte tra Neviglie e Coazzolo

Alle 23.35 di questa sera (martedì 7 febbraio) un boato avvertito in una vasta zona tra l’Albese e l’Astigiano ha accompagnato un fenomeno con magnitudo locale di 2.9. Di entità minore quelli successivi nel comune astigiano, a una manciata di chilometri

Il punto in cui i sismografi dell'Ingv hanno rilevato la forte scossa avvertita in serata tra l'Albese e l'Astigiano

Il punto in cui i sismografi dell'Ingv hanno rilevato la forte scossa avvertita in serata tra l'Albese e l'Astigiano

Una scossa di terremoto con magnitudo locale 2.9 della scala Richter è stata registrata alle ore 23:35:40 di questa sera, martedì 7 febbraio, in una zona a 2 chilometri nord est dall’abitato di Neviglie, nelle Langhe.

A rilevarla i sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia con coordinate geografiche (lat, lon) 44.71.00, 8.1280, a una profondità di 10 chilometri.

La scossa, accompagnata da un forte e breve boato, è stata percepita nettamente in una vasta zona compresa tra l’Albese e l’Astigiano.

Sei minuti più tardi, alle 23.41, una seconda scossa è stata rilevata a una manciata di chilometri di distanza, con epicentro a Coazzolo, in provincia di Asti. In questo caso la magnitudo locale registrata dai sismografi è stata di 1.4, con una profondità di 19 chilometri.

Alle 23.57 il terzo fenomeno, sempre con epicentro Coazzolo, magnitudo locale di 1.3 e profondità di 15 chilometri. Alle 00.09 ancora una scossa, sempre a Coazzolo, con magnitudo 1.5 e 12 km di profondità.

 

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium