/ lavocedialba.it

lavocedialba.it | 03 febbraio 2023, 18:58

Oggi è la giornata dei calzini spaiati: ce lo ricorda l'Aghav di Bra

Nata dall’idea di una maestra friulana, si celebra ogni anno il primo venerdì di febbraio per lanciare un messaggio di solidarietà e inclusione

Oggi è la giornata dei calzini spaiati: ce lo ricorda l'Aghav di Bra

L’Aghav di Bra ce lo ricorda molto bene: oggi è la giornata dei calzini spaiati. I ragazzi del centro diurno hanno realizzato tanti disegni coloratissimi per ricordare che le diversità stanno bene insieme.

Erika Cagliero e lo staff hanno spiegato su Facebook l’iniziativa: “La giornata dei calzini spaiati per noi è Inclusione e Rispetto Reciproco. Per 'camminare di pari passo' non occorre necessariamente essere uniformi nel modo di apparire, pensare ed essere, ma essere amici e complici nell'unicità di ognuno di noi..”.

Il disegno dei ragazzi è più di un disegno, è un vero e proprio messaggio di accoglienza verso la diversità, di rispetto, di accettazione verso l’altro. Dello stesso avviso era Jim Abbott: “Non è la disabilità che ti definisce, ma il modo in cui affronti le sfide che la disabilità ti presenta”.

Con il 2023 siamo arrivati al decimo anno consecutivo in cui si celebra questa particolare ricorrenza. La giornata dei calzini spaiati si deve a Sabrina Flapp, una maestra della scuola primaria di Terzo di Aquileia, in Friuli Venezia Giulia. La docente aveva pensato a questo modo creativo per coinvolgere tutti i bimbi delle elementari: far indossare loro un calzino diverso dall’altro, i più colorati possibile, per lanciare un appello a favore dell’inclusione.

La sua idea è diventata virale in tutta Italia, spopolando anche online a suon di post con calze spaiate e sgargianti. L’evento si pone come metafora del fatto che colore, lunghezza, forma e dimensione non cambiano la natura delle cose: sono sempre e comunque dei calzini.

Diversità è bellezza, insomma: una questione di rispetto, solidarietà ed amicizia. Tutti uguali, tutti diversi, tutti importanti.

Silvia Gullino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium