ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 23 gennaio 2023, 16:42

La bici sale sul bus: venti nuovi mezzi Gtt per i collegamenti con Alba

Sei i posti bici sui veicoli presto in servizio tra il capoluogo regionale e la capitale delle Langhe. Entro fine anno saranno 120 in tutto i veicoli rinnovati. L'età media scende sotto i 3 anni

Sono 50 i nuovi Iveco (modello Crossway) che a breve saranno in servizio con GTT per collegare Torino con le destinazioni extraurbane. Il "battesimo" nel capoluogo regionale, in piazza Carducci. Saranno Diesel Euro 6 "step E", che sostituiranno gli Euro 2 attualmente in strada. L'età media di circa metà del parco mezzi sarà presto inferiore ai 3 anni. L'investimento è di 10,3 milioni, cofinanziato dalla Regione.

Collegamenti con Alba e Ivrea

"Di queste vetture, 30 serviranno la zona di Ivrea e le restanti quella di Alba. Proprio quelle destinate al Cuneese avranno anche la dotazione di sei portabici sul lato posteriore per aiutare il trasporto sostenibile", dice l'ad di Gtt, Serena Lancione. "Vogliamo capire la risposta dell'utenza e progettare nel caso l'estensione a tutta la rete".

Entro fine anno crolla l'età media dei mezzi

"Entro fine 2023 l'età media degli autobus dovrebbe scendere in maniera sensibile: dopo questi mezzi ne arriveranno presto altri 30, per un totale di 120 con quelli già entrati in servizio, nonostante il periodo non facile tra costi e inflazione", dice il presidente di Gtt, Antonio Fenoglio.

Saranno in tutto circa 130 quelli che entro dicembre saranno operativi, quasi la metà del totale. "È un percorso ambizioso - dice l'assessore regionale Marco Gabusi - iniziato nel 2019 e ridurremo del 90% l'impatto ambientale. E anche l'uso delle bici sarà facilitato, per capire se c'è interesse da parte dell'utenza".

Massimiliano Sciullo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium