/ Attualità

Attualità | 19 dicembre 2022, 13:11

Niccolò Fabi racconta il suo nuovo disco in un incontro a Cuneo 

Mercoledì 11 gennaio il cantautore romano sarà ospite di Sanrito Festival e Open Baladin. Ingresso libero fino a esaurimento posti

Nicolò Fabi è nato a Roma il 16 maggio 1968

Nicolò Fabi è nato a Roma il 16 maggio 1968

“Meno per meno”, il nuovo album di Niccolò Fabi, verrà presentato al pubblico direttamente dal cantautore in un incontro nella provincia in cui l’album è stato mixato: Studio Rima Maia di Riccardo Parravicini.

Il suo particolare tour di presentazione iniziato il 2 dicembre approderà nella città di Cuneo mercoledì 11 gennaio presso Open Baladin alle 18.30«… Credo abbia senso incontrarsi. Un po’ per raccontarvi il motivo della sua esistenza, un po’ per guardarsi negli occhi senza la retorica del palcoscenico. Ad accoglierci saranno in gran parte luoghi diversi dal solito, dove verrà proiettato un video-racconto sulla realizzazione del disco e dopo, senza alcuna mediazione, poterne dialogare con chi sarà presente.».

L’album che Niccolò Fabi ha scelto di creare per i suoi 25 anni di carriera è un progetto uniforme e articolato allo stesso tempo.

Dal 1997 a oggi Fabi ha costruito un percorso incentrato sulla ricerca della libertà espressiva, restando sempre fedele al richiamo artistico e all’urgenza creativa. La sua carriera testimonia l’evoluzione di un uomo e di un artista che ha deciso di immergersi nelle canzoni, portandole alla loro essenza, senza smettere mai di sperimentare e ricercare nuove sonorità. Con più di 90 canzoni, 9 dischi in studio, 2 raccolte ufficiali, 1 progetto sperimentale come produttore, 1 disco di inediti con la super band FabiSilvestriGazzè, 2 Targhe Tenco per “Miglior Disco in Assoluto”, dopo 25 anni di musica Niccolò Fabi oggi è considerato uno dei più importanti cantautori italiani. 

Meno per meno” dieci canzoni in totale: sei già edite e vestite per l’occasione dagli arrangiamenti orchestrali e quattro inedite nate grazie all’unione tra il mondo sonoro di Niccolò Fabi e quello dell’Orchestra Notturna Clandestina, diretta da Enrico Melozzi. “Meno per Meno”, non vede solo l’intervento dell’orchestra ma anche la presenza di un sound elettronico particolareggiato, a cui negli ultimi anni il cantautore romano si è avvicinato sempre di più, frutto del lavoro di Niccolò Fabi insieme al giovane producer Yakamoto Kotsuga. 

Niccolò Fabi tornerà live ad aprile 2023 nei principali teatri italiani per la prima volta insieme all’Orchestra Notturna Clandestina del Maestro Enrico Melozzi. Biglietti in prevendita su TicketOne e nei circuiti di vendita abituali (https://www.niccolofabi.it/web/live/).

L’incontro è a ingresso libero fino ad esaurimento posti e verrà data priorità alle foto e firmacopie a chi avrà acquistato il disco anticipatamente presso Muzak dischi – Cuneo (disponibile da subito in CD e doppio vinile) - o a chi lo acquisterà direttamente durante la serata.

L’evento è organizzato da Sanrito Festival e Open Baladin con la collaborazione di Muzak Dischi, Ats Service e Fuoritempo.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium