/ Eventi

Eventi | 07 dicembre 2022, 10:52

Bra, al Politeama va in scena “La memoria perduta” di Gina Lagorio

L’appuntamento del 17 dicembre chiude le celebrazioni per il centenario della scrittrice braidese

La giornalista, parlamentare e scrittrice Gina Lagorio

La giornalista, parlamentare e scrittrice Gina Lagorio

Bra rende omaggio a una delle sue cittadine più illustri, la giornalista, parlamentare e scrittrice Gina Lagorio, rappresentando sul palco del Politeama Boglione una sua grande opera. Si tratta de “La memoria perduta”, versione rivisitata da Donatella Poggio del testo scritto dalla Lagorio per Flavio Emilio Scogna e rappresentato al “Brancaccio” di Roma nel 2002. Nella versione che viene proposta dalla compagnia Artedanza di Bra, in programma per sabato 17 dicembre alle 21, la recitazione è accompagnata da coreografie che sostituiscono il canto.

Attualissima la vicenda narrata: l’eterno errare degli uomini, le loro infinite migrazioni da un punto all’altro del mondo. In scena, da una parte chi rappresenta il potere, dall’altra chi lo subisce, cioè la massa di profughi senza nome, tranne due, Uri e Vera, legati da un sogno d’amore, unica salvezza tra tanto dolore e prevaricazione. Il messaggio forte è “ricordare, ricordare, ricordare”.

Si tratta del momento conclusivo della commemorazione del centenario della nascita della Lagorio, nata all’ombra della Zizzola e detentrice della cittadinanza onoraria di Bra. Il fitto cartellone di eventi organizzati nei mesi scorsi dalla Città ha visto a maggio uno spazio dedicato alla scrittrice nell’ambito del Salone del libro per ragazzi, un omaggio in parole e musica a giugno, una passeggiata storico-letteraria nei luoghi citati nei suoi racconti o legati alla sua storia personale nel mese di settembre e infine un incontro di approfondimento intitolato “Le parole al femminile. Un dialogo tra Anna Banti, Natalia Ginzburg e Gina Lagorio”, svoltosi lo scorso 25 novembre. A curare tutta la rassegna Cetta Berardo, già insegnante nei licei e saggista.

Lo spettacolo teatrale è fuori abbonamento e a ingresso libero su prenotazione, un’occasione imperdibile per godersi l’opera della Lagorio anche per coloro che non sono assidui frequentatori del teatro di piazza Carlo Alberto. Per prenotarsi è necessario rivolgersi all’Ufficio Cultura del Comune di Bra, in piazza Caduti per la Libertà 20, chiamando il numero 0172.430185 o scrivendo a turismo@comune.bra.cn.it.

Fuori abbonamento anche l’ultimo appuntamento in cartellone per il 2022: si tratta dello spettacolo di David Larible “Il clown dei clown”, che andrà in scena venerdì 30 dicembre alle 21. Poetico ed esilarante, malinconico e dirompente, col suo personaggio ispirato al monello di The Kid di Chaplin, Larible sa conquistare il pubblico d’ogni età e nazione grazie alla magia irresistibile della sua comicità. Nel corso degli anni questo spettacolo ha toccato i più importanti teatri italiani e del mondo, riscuotendo ovunque un successo strepitoso. Per i braidesi sarà un modo divertente per salutare l’arrivo del nuovo anno.

È possibile acquistare i biglietti per lo spettacolo il lunedì dalle 16 alle 19 al botteghino del teatro oppure sul circuito www.ticket.it. Il costo è di 23 euro, ridotti a 20 per gli over 65 e gli under 26.

C. S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium