ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Eventi

Eventi | 01 agosto 2022, 13:39

"La fortuna di essere irregolare”: omaggio a Fenoglio al Castello Sforzesco di Milano

Proseguono gli eventi del centenario nella stagione “Un giorno di fuoco”. Mercoledì e venerdì altre due passeggiate per scoprire sotto le stelle le colline che fanno da sfondo alle opere dello scrittore partigiano

"La fortuna di essere irregolare”: omaggio a Fenoglio al Castello Sforzesco di Milano

Mercoledì 3 e venerdì 5 agosto alle 20.45 il Centro Studi Beppe Fenoglio con l’associazione Turismo in Langa, con il sostegno della Strada Romantica delle Langhe e del Roero e in occasione del centenario fenogliano propongono due passeggiate in notturna della durata di circa 2,30 ore per scoprire e apprezzare sotto le stelle le colline che fanno da sfondo alle opere di Fenoglio.

Il doppio appuntamento gode del sostegno della Strada Romantica delle Langhe e del Roero e del patrocinio dell’Ecomuseo delle Rocche del Roero e ricalca il fortunato format dei “Notturni nelle Rocche".

Muniti di torcia a pile e scarpe comode i partecipanti sono invitati un tratto di strada tra le vie del borgo e tra i suggestivi vigneti delle colline delle Langhe con speciali interventi di spettacoli di animazione teatrale e musicale dedicati a Beppe Fenoglio, i quali avranno luogo durante le passeggiate.

Si inizia a Trezzo Tinella mercoledì 3 agosto, alle 20.45. Il ritrovo sarà presso l’area attrezzata Donna di Langa, da dove si partirà per una camminata che si snoda tra le verdi colline e alcuni luoghi significativi per Fenoglio, come il Pavaglione. Il percorso è facile e di media lunghezza. Durante la passeggiata si assisterà all’esibizione “E’ una musica nuova. Suoni e ispirazioni", a cura di Mauro Carrero.

La seconda tappa vedrà protagonista Treisovenerdì 5 agosto alle 20.45 con ritrovo in piazza Baracco, da dove si partirà alla volta delle celebri “Rocche dei sette fratelli”. Il percorso è di media difficoltà e di media lunghezza. Durante la passeggiata si assisterà a “Sei tutto lo splendore” – scritti romantici, letture di Monica Martinelli. La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria sul sito www.beppefenoglio22.it.

Giovedì 4 agosto alle 19 il Centenario Fenogliano è ospite degli appuntamenti letterari organizzati nei giardini Castello Sforzesco di Milano, adiacenti al Portico dell’Elefante, organizzata dallo staff del Germi LDC, “Luogo Di Contaminazione”, il locale di Manuel Agnelli, Francesca Risi, Gian Luca Segale e Rodrigo d’Erasmo. Filo conduttore della rassegna il “non-finito” in arte e i personaggi “irregolari”, con riferimento ad artisti quali Giandante X, Franz Kafka, David Lynch, Dante, Patty Smith. Nell’appuntamento intitolato “Beppe Fenoglio, la fortuna di essere irregolare” al centro dell’attenzione il Fenoglio che non ha finito i suoi romanzi, bollato come “barbaro”, scrittore di cui ci innamora al primo incipit. Con letture di Giovanni Succi da La paga del sabato e con Bianca Roagna direttrice del Centro Studi Beppe Fenoglio. 

Continuano anche gli appuntamenti organizzati dal Teatro Caverna, compagnia teatrale con sede a Bergamo, ma che da sempre guarda con particolare affetto alla figura di Beppe Fenoglio, ai suoi scritti ed ai comuni delle Langhe che lui tanto amava. Sabato 6 alle 21.15 in Piazza XX Settembre a Bossolasco “La sposa bambina”. La storia tratta da “Un giorno di fuoco”, ambientata nella ruvida Alta Langa: Catinina del Freddo, una tredicenne “mezza zingara” venduta in sposa ad un giovane poco più grande di lei, straccivendolo violento e vittima della sua stessa ignoranza. La famiglia di Catinina, il fornaio del paese, lo zio ricco a Savona... I passaggi della storia sono quadri di quotidianità del tempo: il gioco delle biglie, la promessa di una festa, il viaggio di nozze a caricare stracci, il mare visto per la prima volta, l’infanzia che si conclude troppo presto.

Domenica 7 agosto con ritrovo alle 10.30 un nuovo appuntamento con “Tra le righe di Fenoglio”, il piacevole percorso con visita guidata di 11 tappe nel centro storico di Alba. Si parte da Piazza Rossetti 2, sede del Centro Studi e luogo ideale per iniziare il racconto della vita di Beppe Fenoglio, che si snoda tra vita privata e civile, dall’amato Liceo classico “G. Govone” al Palazzo Comunale e agli altri luoghi descritti e vissuti dallo scrittore. Iscrizioni sul sito beppefenoglio22.it

Per tutta la durata del centenario fenogliano, in collaborazione con il Comune di Alba, è allestita l’installazione “Piazza Rossetti 1” una struttura - pensata e realizzata dall’architetto Danilo Manassero con le fotografie di Antonio Buccolo - che svela attraverso un gioco poligonale gli interni di quella che un secolo fa era Casa Fenoglio. Anche questa iniziativa rientra nel progetto Atlas Fenoglio. Un’identità letteraria per un nuovo secolo, realizzato con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando «In luce. Valorizzare e raccontare le identità culturali dei territori» della Missione Creare attrattività dell’Obiettivo Cultura.
 
Fino al 28 agosto a Mango presso il Salone “Don Bosso” è visitabile la mostra fotografica “Posti della Malora”. Le immagini di questa mostra - organizzata dall’associazione culturale Manganum in collaborazione con il Comune di Mango ed il Gruppo Fotografico Albese - sono dedicate alla Langa di Fenoglio riferendosi al libro fotografico omonimo, pubblicato nell’ottobre 1999 e composto da un totale di 153 immagini.

Il calendario degli appuntamenti, in continuo divenire, è aggiornato sul nuovo sito del Centenario Fenogliano www.beppefenoglio22.it.

C. S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium