ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Economia

Economia | 01 agosto 2022, 12:30

Le vincite più alte nella storia del Totocalcio

È il sogno di tutti: poter giocare alle scommesse sportive, divertirsi e magari sbancare il lunario, vincendo somme da capogiro baciati dalla fortuna

Le vincite più alte nella storia del Totocalcio

È il sogno di tutti: poter giocare alle scommesse sportive, divertirsi e magari sbancare il lunario, vincendo somme da capogiro baciati dalla fortuna. Il cuore pulsante delle scommesse sportive in fondo è questo: ci si diverte seguendo le proprie squadre preferite e puntando su di esse, ma sotto sotto la speranza è sempre di poter vincere le somme più alte possibili.

Sognare non costa nulla, ma per alcuni i sogni si sono tramutati in realtà. E in questo articolo parleremo in particolare delle vincite più alte mai registrate nella storia del Totocalcio.

Prima di tutto: cos’è il Totocalcio?

I più esperti troveranno questa domanda banale, ma la realtà è che molti giovani scommettitori si avvicinano per la prima volta al mondo del betting e non conoscono il significato di Totocalcio.

Il Totocalcio è la forma più famosa e “antica” della classica schedina che conosciamo. È stato ideato nel 1946 ed è una schedina con un preciso regolamento: si giocano infatti 13 partite, per le quali bisogna pronosticare il possibile esito in tre diverse modalità, ossia 1 (vincente la squadra di casa), X (pareggio) oppure 2 (vincente la squadra in trasferta). In base al numero di partite che si riesce ad indovinare, si vince un jackpot predeterminato.

È un modo molto divertente per scommettere e per celebrare una delle prime modalità di schedina conosciute nella storia del gioco d’azzardo in Italia: ancora oggi tantissimi giocatori la scelgono al posto della classica schedina odierna.

La vincita più alta di sempre

Partiamo subito col botto. Vi sarete già chiesti, infatti, quale potrebbe mai essere stata la vincita più alta nella storia del Totocalcio.

Vi rispondiamo subito. La vincita più alta è stata assegnata nel 1993 ed è ancora oggi il record assoluto. Era il 7 novembre e il fortunato vincitore ha incassato la cifra incredibile di 5.549.756.245 di lire. Il paragone con l’euro rende l’idea: 2.886.210 euro. Già per l’epoca fu una cifra enorme, una vera e propria fortuna, in quanto il rapporto del valore della lira con il costo della vita in Italia era decisamente diverso rispetto ad oggi.

Altre cifre record da vincite al Totocalcio

Abbiamo visto la vincita più alta di sempre, ora passiamo ad altre cifre record che hanno fatto la fortuna di diversi giocatori.

La seconda vincita più alta di sempre è del valore di 4.361.350.475 lire, ed è stata incassata da un giocatore il 20 novembre del 1988. Si procede con la cifra di 3.772.908.695 lire, incassata il primo gennaio del 1994; 3.460.111.050 lire incassati pochi mesi dopo sempre nel 1994; 3.080.299.070 lire nel 1982; 2.953.980.890 lire nel 1992; 2.060.999.550 lire nel 1994.

Cifre veramente da capogiro, che dimostrano come la fortuna talvolta potrebbe arrivare a baciare chiunque!

Il montepremi più alto di sempre nella storia della schedina Totocalcio

Il Totocalcio, come riportato da alcuni siti come Better, ha avuto anche un momento in cui il montepremi totale ha raggiunto la cifra più alta mai registrata nella sua storia e mai più ripetuta. Si tratta di un montepremi pari a 34.470.967.370 lire, una somma esorbitante, la quale però non venne assegnata a pochi giocatori, bensì venne suddivisa tra un totale di 1472 giocatori che centrarono il famoso 13, ossia tutti i pronostici individuati.

La vittoria, dunque, fu pari a circa 12 milioni di lire per ogni vincitore, una cifra comunque altissima: non abbiamo dubbi che i vincitori abbiano fatto salti di gioia dopo aver constatato l’incredibile vittoria.

Chi fu il primo vincitore milionario nella storia del Totocalcio?

Il primo giocatore, anzi, i primi giocatori milionari nella storia del celebre gioco d’azzardo furono rispettivamente un disoccupato genovese e una casalinga bolognese. Ebbene sì: queste due persone furono le prime a intascare la cifra di 1.696.000 lire ognuno. Ovviamente la somma milionaria è intesa in lire, perché la conversione con l’attuale euro è diversa, ma rende comunque l’idea dell’enormità del valore intascato al tempo.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium