ELEZIONI POLITICHE 25 SETTEMBRE 2022
 / Attualità

Attualità | 05 luglio 2022, 08:35

Bra, arriva in scena il "Mistero buffo" in chiave femminile

Lo spettacolo, organizzato dal Circolo Ichnusa di Bra, vede in scena l’attrice Elisa Pistis, che racconta: "Il mio obiettivo era fare non una mera copia di quanto fatto da Fo, ma prendere un testo, premiato col Nobel, è dargli nuova vita, per parlare dell’oggi". Appuntamento sabato 16 luglio alle 21 ai giardini del Belvedere

Bra, arriva in scena il "Mistero buffo" in chiave femminile

"Mistero buffo" in chiave femminile arriva a Bra: la celebre opera di Dario Fo e Franca Rame viene portata in scena dall’attrice Elisa Pistis, che racconta: "Sono partita dal mio background e il mio immaginario, con tutte quelle caratteristiche che può portare una sensibilità femminile, che di per sé non è migliore o peggiore di quella maschile, è semplicemente diversa. Volevo dunque fare non una mera copia di quanto fatto da Fo, ma prendere un testo, premiato col Nobel, è dargli nuova vita. Con la possibilità così di parlare dell’oggi, attraverso degli inserimenti personali, con riferimenti alla nostra contemporaneità".

Le modifiche alla fonte originaria riguardano anche la lingua, in quanto "una parte dell’opera l’ho mantenuta in Grammelot [l’idioma inventato con cui era recitato da Fo], pur rivisitandolo, mentre quella finale l’ho tradotta interamente in sardo, per creare un legame con la mia terra d’origine. Il linguaggio del corpo, i suoni e la gestualità permettono comunque di superare le barriere linguistiche, creando un testo comprensibile da tutti gli spettatori. È adatto infatti a tutte le fasce d’età e a tutti i gusti, con una prima ora molto comica e un’ultima parte molto commovente. Ho avuto io stessa la conferma che quest’operazione funziona, perché l’ho portato anche in Giappone!"

Lo spettacolo è organizzato dal Circolo Ichnusa Bra, che ha invitato l’artista a portarlo a Bra, dopo averla ospitata già in passato. Diplomata presso la Civica Accademia d’Arte Drammatica "Nico Pepe" di Udine, con un Master di Drammaturgia e Sceneggiatura presso l’Accademia Nazionale "Silvio D’Amico" di Roma, Elisa Pistis porta in scena il suo "Mistero buffo" dal 2018, arrivando a quasi 130 repliche in tutt’Italia, ottenendo diversi riconoscimenti e, dal 2021, il patrocinio della Fondazione Fo/Rame. Appuntamento sabato 18 luglio alle 21 ai giardini del Belvedere.

Luca Sottimano

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium