/ Sport

Sport | 14 giugno 2022, 12:19

Volley A2/F: sorridi Puma...la "bomber" Clara Decortes è tutta tua! La Lpm Bam Mondovì piazza un gran colpo di mercato

La Lpm Bam Mondovì ha ufficializzato l'acquisto della forte opposto Clara Decortes proveniente dalla Roma. La ventiseienne di Seriate è stata già allenata da Bibo Solforati nella sua esperienza ad Orvieto

Clara Decortes (foto Morris Paganotti)

Clara Decortes (foto Morris Paganotti)

Gran colpo della Lpm Bam Mondovì. La società della presidente Alessandra Fissolo si è assicurata le prestazioni della forte ed esperta opposto Clara Decortes. Un'operazione nell'aria già da diversi giorni, ma che oggi è stata ufficializzata dal Puma. Dopo la partenza di Veronica Taborelli, dunque, sarà la ventiseienne di Seriate la nuova "bomber" della Lpm.

La Decortes è reduce da due stagioni con la maglia dell'Acqua & Sapone Roma. Giunta nella Capitale nel dicembre del 2020, l'opposto di Seriate è stata l'autentica protagonista della promozione della Roma in A1. Parliamo di una giocatrice fortemente voluta e stimata dal Ds Paolo Borello e da coach Bibo Solforati, che nella stagione 2018/2019 l'ha già avuta a disposizione quando era alla guida della Zambelli Orvieto. A seguire il comunicato ufficiale della Lpm: 

Dopo la conferma di coach Solforati e del libero Veronica Bisconti, è giunto il momento di annunciare il primo volto nuovo che vestirà la maglia dell’LPM BAM Mondovì: si tratta dell’opposto Clara Decortes!

Classe 1996, Clara Decortes vanta una carriera ad altissimo livello. Nata a Seriate, in provincia di Bergamo, a 16 debutta in B1 nel Volley Piancogno, per poi vestire le maglie di Foppapedretti Bergamo, Pallavolo Albese e Volley Lodi. Il salto in A2 avviene nel 2017 con Brescia. La stagione successiva vede Decortes impegnata alla corte di Solforati, con lo Zambelli Orvieto; da qui un anno a S.Giovanni in Marignano. Nel 2020 debutta in A1 con Brescia, per poi rientrare trasferirsi a dicembre a Roma (A2), ottenendo la promozione in A1 e disputando l’ultima stagione con la società capitolina.

Una giocatrice di esperienza e dal braccio pensante arriva dunque a Mondovì, per offrire mille emozioni ai monregalesi.

“Siamo molto soddisfatti di avere Decortes nella nostra rosa. E’ un’atleta di talento che saprà far divertire i tifosi rossoblu.” - commenta Paolo Borello, ds dell’LPM Bam Mondovì - “Nelle prossime settimane comunicheremo le giocatrici che formeranno la squadra 2022-2023. Voglio approfittare per ringraziare tutte le atlete che hanno portato in alto i nostri colori nella stagione da poco conclusa. Adesso però è ora di guardare avanti e, dopo la conferma di Bisconti, sono certo che l’arrivo di Decortes sarà gradito ai tanti tifosi che stanno seguendo con passione il volley mercato monregalese.”

Contattata mentre si rilassa a casa, Clara Decortes non nasconde l’entusiasmo per la nuova avventura in rossoblu: “Ho scelto Mondovì perché mi è sembrato un bel progetto, con tanta voglia di fare un altro campionato per divertirsi e per fare bene. E’ un ambiente molto caloroso, dove la pallavolo è molto sentita: per noi giocatori è bello andare in un posto dove c’è tanto seguito,  dove la gente ama vedere le partite e segue la squadra. Sono sempre venuta a Mondovì da avversaria..e  non è bello trovarsi dall’altra parte della rete, quindi sono sicura che giocare da “pumina” sarà stupendo!”

Ad Orvieto, come detto, Solforati era già stato il tecnico di Decortes, ed è anche questo uno dei motivi che l’ha spinta a vestire la maglia della LPM BAM Mondovì: "Ho già giocato con Bibo e mi sono trovata bene. So che riusciremo a lavorare in maniera positiva anche quest’anno.”

Tante le squadre in cui ha militato Clara Decortes, ma sempre con lo stesso numero di maglia: il 17.  “Quando ho iniziato a giocare in A2 ho iniziato ad avere il 17, anche un po’ per caso. Per quanto molta gente possa pensare che sia un numero “brutto”, per me è il contrario.” - spiega il nuovo opposto rossoblu - “Dopo aver vinto un campionato e disputato una finale play off, ho pensato “il 17 mi porta fortuna!”. Quindi adesso è diventato il mio numero, mi trovo bene ad indossarlo, mi fa sentire più sicura!”

Non manca poi un saluto agli Ultras Puma e a tutti gli appassionati di Mondovì: “Non vedo l’ora di incontrare i tifosi e sarò molto contenta di conoscerli tutti. Vi aspetto al PalaManera, per divertirci insieme: noi in campo e voi sugli spalti!”

Matteo La Viola

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium