/ Attualità

Attualità | 07 aprile 2022, 08:27

Sotto la Zizzola chiude la storica macelleria Aprato, regno della salsiccia di Bra

Per 35 anni garanzia di qualità e cortesia nel nome dell’indimenticato Alberto Aprato

Sotto la Zizzola chiude la storica macelleria Aprato, regno della salsiccia di Bra

Ci sono dei luoghi che sono un pezzo di Bra, anzi ne fanno proprio parte. La macelleria Aprato è uno di questi, un vero punto di riferimento per la qualità e le prelibatezze preparate, con una clientela che ha attraversato intere generazioni.

Sarà perché eravamo abituati a trovare la rinomata salsiccia di Bra. Sarà per l’atmosfera famigliare, sarà per la disponibilità ad accontentare tutti i gusti. Sarà per la gentilezza dei proprietari, che è triste aver scoperto la chiusura del negozio di via Vittorio Emanuele II.

Dopo trentacinque anni i proprietari hanno messo la parola fine ad una bellissima storia di famiglia iniziata con Alberto Aprato, indimenticato presidente del Consorzio Salsiccia di Bra e dei Macellai Braidesi, vice Presidente dell’Ascom Bra e presidente del Sindacato Provinciale Gruppo Macellai, scomparso nel 2014 all’età di 65 anni.

Da lui hanno mutuato l’arte e il mestiere, proseguendo con la stessa passione, sulla scorta delle parole del direttore Ascom Bra, Luigi Barbero, che lo descriveva come un uomo pieno di saggezza e lungimiranza.

Un’istituzione che ha resistito a lungo al tempo e ora se ne va senza lasciare il testimone. “Comunichiamo alla gentile clientela che la macelleria Aprato cessa l’attività - si legge in una nota affissa sulla porta a vetri -. La meritata pensione e nuove occasioni lavorative hanno fatto prendere questa decisione. Ringraziamo, pertanto, i clienti/amici che dal 1987 si sono affidati alla nostra professionalità. Un abbraccio a tutti”.

Silvana e Riccardo li ritroveremo altrove per una nuova avventura di vita e di lavoro, fanno sapere. Sulla macelleria, invece, scorrono già i titoli di coda. Che dispiacere. 

Silvia Gullino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium