/ Cronaca

Cronaca | 01 marzo 2022, 08:35

Bra, addio a 33 anni alla giovane infermiera Simona Panero

Il rito funebre sarà celebrato mercoledì 2 marzo, alle ore 15, nella chiesa di Sant’Andrea

Simona Panero

Simona Panero

Aveva solo 33 anni, Simona, quando è mancata ai suoi affetti: ai suoi genitori Teresa e Silvano, al fratello Luca, ai nonni Angela e Giovanni, a parenti e amici. Aveva solo 33 anni e tanti sogni ancora da realizzare, progetti da mettere in piedi.

Un tragico destino quello di Simona Panero, infermiera della Piccola casa della divina Provvidenza Cottolengo di Alba, ma originaria di Bra. Ha combattuto contro un male terribile, che non le ha lasciato scampo nonostante le terapie, le cure, il coraggio.

Due anni di speranze e delusioni, da quando la diagnosi la costringe ad andare all’Istituto oncologico di Candiolo, dove viene sottoposta ad un intervento, prima di essere ricoverata all’Hospice di Bra.

E proprio in quelle stanze di degenza si è spenta lunedì 28 febbraio, sconfitta dalla malattia, lasciando nello sconforto i tanti, tantissimi che ne hanno apprezzato la simpatia, la generosità, la dedizione agli altri.

La famiglia ha voluto esprimere particolare riconoscenza al dottor Paolo Allemandi, alle infermiere dell’A.D.I., al personale dell’ospedale Ferrero di Verduno e dell’Hospice di Bra.

Per l’addio, niente fiori, ma solidarietà attiva attraverso donazioni alla Fondazione Ospedale Alba-Bra all’Iban IT 68U0853022506000000009210. È così che si vuole ricordare la giovane donna.

Il Rosario è in programma stasera (martedì 1° marzo) nella chiesa dei Battuti Bianchi, mentre il rito funebre sarà celebrato mercoledì 2 marzo, alle ore 15, nella chiesa parrocchiale di Sant’Andrea Apostolo, a Bra.

L’ultimo viaggio di Simona sarà verso il cimitero di viale Rimembranze, dove riposerà in pace per sempre. 

Silvia Gullino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium