/ Attualità

Attualità | 25 novembre 2021, 18:14

Questura e Carabinieri, a Cuneo si illuminano di arancione per "Orange the world", contro ogni forma di violenza

Si tratta della campagna internazionale promossa da UN Women, ente delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere e l’empowerment femminile

Le immagini dell'iniziativa, davanti alla Questura e al Comando provinciale dei Carabinieri

Le immagini dell'iniziativa, davanti alla Questura e al Comando provinciale dei Carabinieri

La Questura e il Comando provinciale dei Carabinieri illuminati di arancione in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Anche Cuneo partecipa alla campagna "Orange the world".

Si tratta della campagna internazionale promossa da UN Women, ente delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere e l’empowerment femminile, impegnato nella lotta contro ogni forma di discriminazione e violenza contro le donne.

Da oggi, 25 novembre, e per 16 giorni si realizzeranno iniziative ed azioni di sensibilizzazione utilizzando in tutta la comunicazione il colore arancione, simbolo di un futuro senza violenza di genere e accompagnato dal motto dell’Unione: "Non accettare nessuna forma di violenza - chiama il 1522".

Campagna a cui ha aderito il Soroptomist di Cuneo che durante l'accessione odierna ha organizzato un momento artistico con la lettura del testo 'Femme fatale' e la coreografia de "La Maison de la danse" di Cuneo. Momento realizzato da quattro giovani ragazze di Cuneo.

Presenti il questore di Cuneo Nicola Parisi e la presidente del Sorptomist di Cuneo Vera Anfossi. Davanti al Comando dell'Arma, sempre insieme a Vera Anfossi, il tenente colonnello Marco Pettinato, comandante del Reparto operativo dei Carabinieri.

Daniele Caponnetto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium