/ Eventi

Eventi | 14 novembre 2021, 19:10

l libro “Tartufi e delitti” e il “dolce Rola”, alla fiera di Vezza d’Alba, diventano un premio

Grandi apprezzamenti da parte dei prestigiosi ospiti, che hanno ricevuto il doppio omaggio

l libro “Tartufi e delitti” e il “dolce Rola”, alla fiera di Vezza d’Alba, diventano un premio

La 41ª edizione della Fiera del Tartufo Bianco e dei vini del Roero e di Vezza d’Alba offre un bilancio positivo per affluenza di pubblico e qualità degli eventi.

Da segnalare la presenza dello scrittore albese Mauro Rivetti con il suo libro giallo “Tartufi e delitti”, dove, alcuni capitoli, raccontano la fiera di Vezza d’Alba e la chiesa della Madonna dei Boschi. Questo libro è stato scelto dall’amministrazione comunale di Vezza d’Alba per diventare una testimonianza del territorio, abbinato al “dolce RoLa”, dolce ideato durante la stesura del romanzo e diventato realtà, grazie all’abilità del maestro pasticcere Beppe Sacchero, che ha saputo affinare il connubio di sapori che raccontano le terre del Roero e della Langa.

I blasonati ospiti premiati dal gastronomo, Carlo Petrini e Roberto Cerrato, presidente di zona Unesco e lo stesso prefetto di Cuneo, la dottoressa Fabrizia Triolo, hanno apprezzato l’originalità del contenuto del romanzo giallo di Rivetti. Il territorio, molto ben raccontato con eccellenze gastronomiche tutte da gustare, diventa il canovaccio in cui è tessuto un giallo in piena regola, con tanto di delitti ed assassini. Ad investigare su questo caso la dottoressa Teresa Bianco, oltre a tante comparse che si caratterizzano nei gesti e nelle espressioni in personaggi simbolo del territorio.


comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium