/ Cronaca

Cronaca | 07 gennaio 2021, 08:00

Un malore la causa della morte dell’autista di un’autocisterna lungo la Torino-Savona

Il quadro, che in un primo momento faceva pensare ad un incidente stradale, è stato delineato all’arrivo dei primi soccorsi. I sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 48enne

Il luogo dove è stato rinvenuto privo di vita l'autista 48enne

Il luogo dove è stato rinvenuto privo di vita l'autista 48enne

L’autista 48enne, morto ieri sera mentre percorreva – a bordo di un’autocisterna – l’autostrada A6, è deceduto in seguito ad un malore.

L’uomo era alla guida del mezzo pesante quando, con ogni probabilità, ha accusato i primi sintomi. Ha accostato l’autocisterna, poco prima di perdere i sensi. Scattato l’allarme, sono stati mobilitati il 118, i Vigili del fuoco di Mondovì e Ceva e le pattuglie della Polizia stradale, competenti sul tratto autostradale.

All’arrivo dei primi soccorsi, è stato appurato lo scenario che inizialmente poteva far pensare ad un incidente stradale. E che invece si è subito delineato: i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso dell’uomo, morto probabilmente per malore.

La dinamica di quanto successo resta comunque al vaglio della sottosezione monregalese della Polizia stradale.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium