/ Attualità

Attualità | 10 settembre 2020, 18:39

Progetto Ferrero per avvicinare i bambini allo sport diventa un parco permanente

L’albese Soremartec tra i promotori del "Kinder Joy of moving Park", inaugurato oggi a Vicolungo, nel Novarese. Al taglio del nastro il governatore Cirio e il presidente di Ferrero Italia Bartolomeo Salomone

Progetto Ferrero per avvicinare i bambini allo sport diventa un parco permanente

E’ stato inaugurato oggi alla presenza del governatore Alberto Cirio il "Kinder Joy of moving Park" presso il Vicolungo The Style Outlets, centro commerciale a mezz’ora da Milano di proprietà di Neptune – joint venture tra Nuveen Real Estate e Neinver, player europeo leader nel settore degli outlet.

Nato dalla collaborazione tra il Comune di Vicolungo, in provincia di Novara, Soremartec, società del Gruppo Ferrero, e Neptune, Kinder Joy of Moving Park è un’area giochi ad accesso gratuito in linea con l’approccio unico del programma “Joy of moving”, il progetto internazionale di responsabilità sociale del Gruppo Ferrero volto ad avvicinare all’attività motoria bambini e famiglie in tutto il mondo.

Kinder Joy of Moving Park è un parco ludico motorio per bambini dai 5 ai 12 anni che si sviluppa su una superficie di oltre 1.700 metri quadrati. A oggi il primo parco permanente in Italia e nel mondo del programma di Kinder.

I bambini che lo sperimentano hanno la possibilità di acquisire o migliorare una gamma di abilità, divertendosi. Grazie a un “ambiente facilitante” creato da 8 macchine ludico-motorie, sviluppate dal Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università Federico II di Napoli, i bambini sono coinvolti in esperienze stimolanti e coinvolgenti. Giochi unici e innovativi hanno qualità, o 'affordances', che stimolano i bambini a interagire con essi e sviluppare i quattro pilastri fondamentali del metodo educativo Joy of moving - efficienza fisica, coordinazione motoria, funzioni cognitive e abilità di vita. Un percorso tra cui figurano un’arrampicata di oltre 5 metri con 4 pareti e più percorsi di salita, per insegnare ai bambini il valore dell’impegno; un’area per esercitarsi a fare surf e capire l’importanza del controllo e della stabilità; una postazione per il free jump, per mettere alla prova il proprio coraggio, dei volatili dove anche un piccolo sforzo può essere sufficiente per far muovere le ali, un fungo rotante per i più intraprendenti e molte altre attrazioni ancora, per la prima volta in Europa ospitate da un outlet.

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha commentato: “Ho avuto occasione di seguire lo sviluppo del programma Joy of moving sin dagli albori. Sono felice che oggi, grazie a quello spirito di collaborazione tra pubblico e privato di cui il nostro Paese ha tanto bisogno in un momento come quello attuale, sia diventato un parco unico nel panorama nazionale, motivo di orgoglio per il territorio”.

“Alla base del progetto, vi è un approccio educativo unico” ha spiegato la professoressa Caterina Pesce, ideatrice del metodo Joy of moving. “Si parte, infatti, dal gioco per avvicinare i bambini al movimento e allo sport, puntando ad una visione olistica, globale al centro della quale c’è il gioco motorio. Il metodo è studiato infatti per coinvolgere tutti gli aspetti della persona in crescita, sviluppandone sinergicamente l’efficienza fisica, la coordinazione motoria, le funzioni cognitive e le abilità di vita al fine di accrescerne l’autonomia e la capacità di affrontare le sfide della vita quotidiana”.

Bartolomeo Salomone, presidente di Ferrero, ha aggiunto “Kinder Joy of moving è un progetto internazionale di responsabilità sociale del Gruppo Ferrero che coinvolge ad oggi 4.4 milioni di bambini in 34 Paesi, nato per avvicinare con naturalezza bambini e famiglie all’attività motoria e allo sport in modo non aggressivo, ma coinvolgente e gioioso. Un approccio che guarda al futuro, allo sviluppo dei bambini e della loro personalità sociale, fondato sul gioco e la gioia di muoversi".

C. S.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium