/ Scuola e corsi

Scuola e corsi | 02 luglio 2020, 15:43

Monticello d’Alba, Comune al lavoro sulle scuole in vista della ripresa di settembre

Ieri il sopralluogo di sindaco e dirigente scolastico. In previsione la riorganizzazione delle aule e l’acquisto di ulteriori banchi per bimbi di elementari e materna

Monticello in uno scatto di Barbara Guazzone

Monticello in uno scatto di Barbara Guazzone

Anche nei piccoli comuni in queste settimane si lavora per arrivare pronti alla ripartenza delle scuole programmata a settembre.
Così a Monticello d’Alba, dove ieri, mercoledì 1° luglio, il sindaco Silvio Artusio Comba e il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Mussotto-Sinistra Tanaro hanno effettuato un approfondito sopralluogo nelle scuole del paese.

Finalità dell’iniziativa è ovviamente quella di capire con quali modalità organizzare la ripresa delle lezioni stante il bisogno di adeguare gli spazi scolastici al rispetto delle norme di sicurezza previste dalle linee guida ministeriali di prevenzione anti Covid, prima fra tutte quella del distanziamento interpersonale, stabilito in un metro col criterio "da bocca a bocca".

Da qui la previsione di interventi mirati, utili ad assicurare a bambini e ragazzi la frequenza in aule spaziose, rispettose e sicure. Monticello ci lavorerà grazie anche ai 6mila euro di contributo arrivati dallo Stato, fondi che concorreranno a coprire gli investimenti previsti per l’adeguamento dei locali, la suddivisione aule tramite la realizzazione di strutture in cartongesso e l’acquisto di ulteriori banchi per i bimbi delle elementari e materna.

"La prima prova generale del ritorno a scuola – spiega il sindaco – è certamente l’Estate Ragazzi, appena iniziata presso i locali comunali con la collaborazione dell’associazione Ragazzi del Roero, dove si mettono in pratica tutte le regole che diverranno di uso quotidiano da settembre: 'triage' iniziale con misurazione della temperatura corporea; tenuta del registro sanitario; rispetto delle distanze e di comportamento tra gli alunni nelle aule; frequente lavaggio delle mani. Pur in un periodo di relativa calma sul fronte dell’epidemia, rimane la necessità di mantenere un comportamento adeguato per il rispetto degli altri e di se stessi".

Tiziana Fantino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium