/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 20 maggio 2019, 13:36

Albese muore in un incidente lungo la Fondovalle Tanaro: la vittima è il 32enne Marco Abrigo

Viveva coi genitori in località Altavilla il giovane infermiere ritrovato questa mattina dopo ricerche durate tutta la notte

Marco Abrigo, in un'immagine tratta dal suo profilo Facebook

Marco Abrigo, in un'immagine tratta dal suo profilo Facebook

Si chiamava Marco Abrigo il 32enne albese tragicamente scomparso nell’incidente occorso questa notte lungo la Fondovalle Tanaro, all’altezza del bivio per località Meana.

Classe 1987, figlio unico, residente coi genitori in località Altavilla, dopo il diploma conseguito alla Scuola Enologica Marco aveva scelto di frequentare il corso universitario in Infermieristica attivo presso la scuola di località Piana Biglini.

Superato con successo quel percorso, e ottenute successivamente altre specializzazioni, da ormai cinque anni prestava la propria opera nell’assistenza dei pazienti presso i reparti dell’ospedale "San Lazzaro" di Alba.

All’inimmaginabile dolore dei genitori, in queste ore si affianca quello dei diversi amici che nella notte e sino alle prime ore di queste mattina hanno partecipato alle sue ricerche, dopo che il suo mancato arrivo in reparto per il turno di notte, alle 11 di ieri sera, dopo una cena a casa di amici a Dogliani, aveva fatto scattare l’allarme. 

Solo verso le 9.30-10 di questa mattina, lunedì 20 maggio, la Fiat 600 su cui viaggiava è stata notata al fondo di una scarpata lungo la Fondovalle Tanaro, tra i territori di Cherasco e Narzole, vicino al bivio per località Meane. Al suo interno il corpo del ragazzo, purtroppo senza vita.

Ezio Massucco

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium