Politica - 12 aprile 2024, 12:24

Dogliani, diventano tre i candidati in lizza per il municipio: in campo anche il geometra Aldo Botto

Tecnico comunale in pensione, correrà alla guida di una lista civica che tra le proprie fila annovera anche l’attuale capogruppo di maggioranza Antonio Bosio

Aldo Botto, in corsa per le comunali a Dogliani

Aldo Botto, in corsa per le comunali a Dogliani

Da tempo annunciata, in ultimo dal sindaco uscente Ugo Arnulfo, c’è ora l’ufficialità in merito alla presenza di un terzo contendente nella corsa al voto che deciderà presto l’identità del futuro sindaco di Dogliani

Nei giorni scorsi a comunicare l’intenzione di correre per un secondo mandato era stato il primo cittadino uscente, il cui annuncio era seguito di alcune settimane a quello fatto dal primo candidato Claudio Raviola

Della mattinata di oggi, venerdì 12 aprile, la comunicazione arrivata dal geometra Aldo Botto, sceso in campo per le prossime comunali alla guida di una lista – battezzata "Dogliani: tradizione e futuro" – all’interno della quale figura anche il capogruppo di maggioranza uscente Antonio Bosio

"La nostra proposta – si legge nella nota con la quale la formazione civica accompagna la notizia della candidatura – nasce dalla volontà di dare nuova condivisione all’amministrazione doglianese introducendo nuove energie e competenze. 'Attrici' e 'attori' con importanti esperienze passate sia tecniche sia umane fanno squadra con giovani volenterosi, dotati di entusiasmo e preparazione, per garantire l’indispensabile continuità di pensiero nell’amministrazione.

La nostra proposta nasce dalla passione e dall’amore per la nostra terra, dalla voglia di creare una Dogliani migliore. Consapevoli che innovazione significa lavoro, fatica, e spesso volontariato, crediamo che ogni cambiamento debba affondare le sue radici nelle tradizioni storiche e culturali locali per essere duraturo ed efficace".

"Aldo Botto – prosegue la nota –, dopo numerosi anni dedicati all’Ufficio Tecnico del Comune e ora 'a riposo', si è prestato a mettersi nuovamente in gioco. La contezza dell’impegno stimola il nostro candidato sindaco, anche grazie al supporto e all’esperienza di due candidati facenti parte dell’attuale Amministrazione. Il nostro pensiero è che la Pubblica Amministrazione non può solo limitarsi alla mera gestione del denaro e della 'cosa' pubblica. Le decisioni prese devono essere le migliori per il nostro paese devono seguire una direzione e un pensiero di fondo condiviso. La nostra Lista è quindi un connubio di esperienza, conoscenze tecniche e amministrative, umane e sociali, amalgamate dall’entusiasmo, dalle nuove idee e dalla forza dei più giovani. Insomma, radici e novità per Dogliani, ovvero 'tradizione e futuro”.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

SU