Attualità - 28 marzo 2024, 14:36

Il decennale delle scuole ad indirizzo musicale [VIDEO E FOTO]

Dodici istituti comprensivi e due licei in concerto al palazzo della Bertello a Borgo San Dalmazzo

Il decennale delle scuole ad indirizzo musicale [VIDEO E FOTO]

Il palazzo della Bertello faticava a contenere tutti i 300 orchestrali dell’orchestra giovanile provinciale: gli studenti dei 12 istituti comprensivi ad indirizzo musicale ed due licei musicali di Cuneo ed Alba hanno festeggiato con un concerto evento mercoledì 27 marzo il decennale della rete provinciale.

Ugo Fea, referente della rete provinciale e docente di chitarra a Savigliano, ha presentato la serata in una Bertello strapiena con circa 1.000 tra spettatori ed orchestrali, annunciando i prossimi concerti a Mondovì e Racconigi. Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Crc. La sindaca Roberta Robbione, insieme all’assessora Michela Galvagno ed alle consigliere provinciali Simona Giaccardi e Graziella Viale, hanno ringraziato per la bella iniziativa di entusiasmo giovanile.

Alcuni estratti del concerto nel video sotto:

 

Il preside del liceo musicale di Cuneo Carlo Garavagno, insieme ai colleghi presenti Donatella Platano e Luciana Ortu, ha ricordato che, oltre alle notevoli competenze disciplinari, la musica significhi anche benessere dello stare insieme, terapia antidepressiva (tutte le scuole hanno ormai lo psicologo) ed antibullismo, cura del corpo e dell’anima, mutuo ascolto.

Antonio Moschella, a nome del provveditore agli studi e direttore generale dell’ufficio scolastico regionale Stefano Suraniti, ha ricordato che il 17 aprile si rinnoverà il protocollo d’intesa la convenzione che lega tutte le scuole della provincia ad indirizzo musicale, convenzione sottoscritta anche dal conservatorio Ghedini che ha messo in palio anche due borse di studio da 500 euro.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

SU