Viabilità - 05 giugno 2023, 16:20

Progetto "Bici Sicure": ad Alba si stanno potenziando le rastrelliere

Dopo gli interventi in Zona H, stazione ferroviaria e corso Langhe, in abbinamento alla videosorveglianza, l'amministrazione comunale ha intenzione di continuare sulla strada della mobilità green

Le telecamere installare alla stazione ferroviaria di Alba per la sicurezza. Servono anche per inquadrare le rastrelliere delle biciclette.

Le telecamere installare alla stazione ferroviaria di Alba per la sicurezza. Servono anche per inquadrare le rastrelliere delle biciclette.

“Bici Sicure”, un’iniziativa che sta permettendo ad Alba di diventare una cittadina più green e rispettosa dell’ambiente, e, in abbinamento a quello relativo dell’installazione telecamere, ancora più sicura, contro furti o atti vandalici a questi mezzi di trasporto.

Il consigliere di opposizione Alberto Gatto ha chiesto alla maggioranza a che punto è la crescita di questo progetto durante l’ultimo consiglio comunale del 31 maggio.
«In città per fortuna sta aumentando in modo significativo l’utilizzo della bicicletta, e questo non solo per l’afflusso turistico, ma anche per una maggiore sensibilità degli albesi. Con il progetto “Bici Sicure” si è detto di intervenire in alcune zone più critiche, per evitare furti o atti vandalici a questi mezzi di trasporto. Tra stazione e Zona H l’inizio è sicuramente promettente, ma come si intende continuare, considerando che le rastrelliere per ora non sono sufficienti, e che ultimamente si sono registrati furti di bici?».
«Ritengo che il progetto “Bici Sicure” sia molto importante per Alba - risponde Massimo Reggio, l’assessore ai lavori pubblici - perché può promuovere l’uso di questo mezzo di locomozione. Serve sicuramente per evitare furti e atti vandalici, perché viene realizzato in zone critiche dove si sta potenziando la sicurezza, anche tramite videosorveglianza.
Infatti il progetto va di pari passo a quello delle telecamere. Siamo già partiti con l’attivazione di queste due iniziative in Zona H e presso la stazione ferroviaria, ed i risultati sono tangibili.
Sono state posizionate 15 rastrelliere in corso Langhe, e stiamo potenziando le varie zone per permettere a tutti di lasciare la bicicletta in modo sicuro, senza più doverla attaccare ad esempio ad un palo della luce o alle ringhiere, evitando così disordine».

Livio Oggero

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di LaVoceDiAlba.it su WhatsApp ISCRIVITI

SU