Eventi - 03 febbraio 2023, 19:43

Arte, ambiente, territorio: ad Alba un incontro col climatologo Luca Mercalli e il musicista Luca Morino

Nella capitale delle Langhe la prima tappa di una serie di incontri che porterà la rassegna "Prospettive" anche a Santo Stefano Belbo, Neviglie e Roddino

Luca Mercalli

Luca Mercalli

L’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero insieme a Villa Arson, istituzione amministrativa pubblica del Ministero della Cultura francese dedicata alla creazione contemporanea, e alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, istituzione con sede a Torino e a Guarene, che da oltre venticinque anni opera a favore dell’arte e della cultura contemporanea, lo scorso ottobre ha presentato il progetto “Prospettive / Perspectives” che si realizzerà con il sostegno del Programma Europeo Interreg Alcotra Italia/Francia 2014-2020.
 
“Prospettive / Perspectives” intende stimolare consapevolezza e responsabilità rispetto al tema del climate change attraverso l’arte. Per raggiungere questo obiettivo la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo - portando avanti il suo ruolo di indagine e sostegno tra le tendenze artistiche e i linguaggi culturali del presente - ha individuato un curatore internazionale, Tom Eccles, che in accordo con gli altri partner ha selezionato due luoghi e due artisti che interverranno con opere site-specific nel territorio delle Langhe nella primavera prossima.

Neviglie, in un punto panoramico dalla vista mozzafiato, ospiterà l’opera dello scultore francese Jean-Marie Appriou mentre a Roddino interverranno gli artisti Liam Gillick e Hito Steyerl.
 
In preparazione al momento inaugurale "Prospettive" continua a perseguire il principale obiettivo del progetto ovvero costruire e trasferire attenzione e conoscenza sui temi del cambiamento climatico attraverso incontri fra cittadini, studenti, esperti e artisti.

Il primo appuntamento del 2023 sarà giovedì 9 febbraio a Alba negli spazi della Sala Beppe Fenoglio (Cortile della Maddalena, via Vittorio Emanuele 19) dove alle ore 18.30 il climatologo Luca Mercalli e il musicista Luca Morino (Mao Mao, Loschi Dezi) terranno un incontro approfondendo il tema del cambiamento climatico e del mutamento delle nostre colline sottolineando quanto sia fondamentale cambiare prospettiva e costruire un futuro capace di limitare gli effetti del cambiamento climatico di origine antropica. La serata, a tema conviviale con un aperitivo finale, sarà aperta al pubblico con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Gli appuntamenti successivi saranno giovedì 2 marzo alle ore 18.30 presso la Fondazione Cesare Pavese (piazza Ciriotti 1, Santo Stefano Belbo) nuovamente con Luca Mercalli e Luca Morino, mentre lunedì 27 marzo alle 21 a Roddino nel salone parrocchiale di via Marconi 3 e martedì 28 marzo sempre alle 21 presso la sala polivalente del Comune di Neviglie in via Umberto I 19 il dialogo sarà tra Luca Morino e il curatore della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo Bernardo Follini.

C. S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU