Attualità - 01 ottobre 2022, 17:51

Per Bra un nuovo patto di amicizia col comune francese di Tourrettes-sur-Loup

Oggi il suggello dell'intesa col centro della Région Provence Alpes-Côte d’Azur-Dipartimento delle Alpi Marittime, anche nel quadro degli accordi di promozione con la Camera di Commercio di Nizza e Costa Azzurra

Il Municipio di Bra (Ph. Comune di Bra)

Il Municipio di Bra (Ph. Comune di Bra)

Oltre all'analisi del Documento Unico di Programmazione, il Consiglio comunale di Bra riunitosi giovedì ha affrontato la discussione di diverse delibere. Tra queste, quella relativa al Patto di Amicizia tra Bra e il Comune francese di Tourrettes-sur-Loup (Région Provence Alpes-Côte d’Azur-Dipartimento delle Alpi Marittime), anche nel quadro degli accordi di promozione turistica in essere con la Camera di Commercio di Nizza e della Costa Azzurra. Il Patto, approvato all’unanimità dai consiglieri braidesi, verrà formalizzato oggi, sabato 1° ottobre a Palazzo Mathis dai Sindaci di entrambi i Comuni, al fine dello sviluppo di proficui rapporti di carattere sociale, culturale, turistico ed economico.

Varata all’unanimità anche la convenzione istitutiva del nuovo Consorzio di Area Vasta denominato Consorzio Albese–Braidese Servizi Rifiuti e il relativo schema definitivo dello Statuto, che dovranno poi essere ratificati dall’assemblea del CO.A.B.SE.R. Il provvedimento prevede una separazione di ruoli ancora più marcata tra il consorzio di bacino, che è consorzio di funzioni obbligatorio ai sensi della vigente normativa regionale, e la società partecipata STR, che dallo scorso anno è stata individuata come “gestore unico” di tutte le attività che rientrano nella complessa filiera dell’igiene, della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti urbani.

Unanimità anche per la modifica e integrazione del vigente “Regolamento per il funzionamento del Centro Incontro Comunale”, al fine di una maggiore efficacia ed efficienza gestionale, anche a seguito della valutazione delle proposte del Comitato direttivo della struttura.

Approvata infine la proposta di Legge regionale “Norme per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d'azzardo patologico”, promossa da Avviso Pubblico, associazione di cui Bra fa parte. La proposta vuole superare e sostituire l'attuale legge regionale sul gioco d'azzardo patologico. A seguito di approfondita discussione, visionabile nella registrazione video dell’intera seduta sulla pagina You Tube del Comune di Bra (link diretto: https://www.youtube.com/user/comunebra), la proposta è stata approvata con 10 i voti favorevoli e 3 astensioni.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU